Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cimiteri di Genova: concessioni a persone viventi e rinnovi con tariffe ridotte

Più informazioni su

Genova. Dalla fine del 2013 nei cimiteri cittadini sono scadute, e pertanto divenute disponibili, numerose concessioni di colombari di durata quarantennale attivate nel 1973 e negli anni seguenti.

L’Amministrazione, allo scopo di soddisfare al meglio le esigenze spesso manifestate dai cittadini, ha ritenuto opportuno autorizzare anche a persone viventi che abbiano compiuto i 65 anni, in percentuali diversificate tra i vari cimiteri, la concessione di quei colombari.

La concessione decorrerà dalla data della stipula dell’atto e, al fine di confermarne la durata quarantennale, il concessionario dovrà corrispondere annualmente al Comune la somma forfettaria pari ad un quarantesimo del canone di concessione.

Anche per quest’anno, inoltre, l’Amministrazione ha deciso di offrire ai cittadini la possibilità di rinnovare anticipatamente, usufruendo di una riduzione delle tariffe ordinarie, le concessioni temporanee di sepolture, in scadenza nel quadriennio 2017/2020. Questa opportunità, in precedenza riservata soltanto alle concessioni di colombari e loculi a pavimento, è stata estesa anche al rinnovo anticipato di ossari e fosse includendo così tutte le tipologie di sepolture con concessione temporanea.

Per informazioni più approfondite relativamente al cimitero di Staglieno è possibile rivolgersi all’Ufficio Centrale Concessioni Cimiteriali (Corso Torino 11, 1° piano, sala 113, telefoni 0105576891-5576923-5576955-5576962, email: cimiteriuffcentrcon@comune.genova.it), mentre per gli altri cimiteri cittadini si potranno contattare gli uffici cimiteriali dei Municipi competenti per territorio i cui recapiti sono disponibili sul sito www.comune.genova.it.