Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Campionato Primavera, Sampdoria-Cesena 1-2

“Flop” dei ragazzi di Pedone contro la formazione romagnola

Bogliasco. Battuta d’arresto per i ragazzi della Primavera blucerchiata, che si fanno mettere inaspettatamente sotto dai giovani bianconeri romagnoli, allenati da Giuseppe Angelini.

Dopo essere riusciti a rimontare (su rigore con Cioce, al 62°) il goal subito – in contropiede – dal cesenate Panico, alla mezz’ora, i ragazzi di Pedone hanno alzato bandiera bianca a dieci minuti dal termine, arrendendosi a Akammadu, autore del goal partita, dopo che già al 69° aveva colpito una clamorosa traversa.

La dea bendata, comunque, non ha aiutato i blucerchiati ed in particolare Bozzi, che all’89° si è visto negare, dal palo, la rete del definitivo pareggio.

Queste le formazioni scese in campo:

Sampdoria: Krapikas, Tissone, Amuzie, Ejjaki, Pastor Carayol, Leverbe, Tomic, Gabbani (dal 75° Oliana), Balde, Cioce, Testa (dal 54°Vroni)
A disposizione: Piccardo, De Nicolò, Gilardi, Romei, Gnecchi, Gomes Ricciulli, Cuomo, Bozzi, Bernini. Allenatore: Francesco Pedone

Cesena: Fantini, Garattoni, Severini, Conti, Gasperi, Cavallari, Akammadu, Dhamo, Panico, Maleh, Tommasini (dal 75°Kondic)
A disp: Bianchini, Ballini, Salcuni, Ceccacci, Gasperoni, Carnicelli. Allenatore: Giuseppe Angelini