Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bollini RosaArgento: premio alla RSA dell’Asl 4 Chiavarese a misura di donna

Più informazioni su

Chiavari. Prima edizione del Bando biennale 2017-2018 promosso da Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna, patrocinato dalle principali Società scientifiche e associazioni italiane, con il contributo incondizionato di Mediolanum Farmaceutici. Riconoscimento assegnato alle strutture attente al benessere in particolare della donna anziana e alla tutela della sua dignità.

In Liguria sono oltre 250 mila le donne over 65, 3 su 4 hanno almeno una malattia cronica, meno del 40% è in buona salute e circa 10 mila risiedono in una Rsa secondo Istat.

A Milano oggi 8 novembre 2016 presso la Sala Pirelli di Regione Lombardia– La RSA della Asl 4 Chiavarese è stata premiata da Onda, nell’ambito della prima edizione dei Bollini RosaArgento, il riconoscimento su base biennale attribuito alle strutture, pubbliche o private accreditate, attente alla salute, al benessere e alla dignità delle persone ricoverate, in particolare della donna. La Residenza Sanitaria Assistenziale della Asl 4 Chiavarese ha ottenuto N 2 Bollini RosaArgento sulla base di una scala da uno a tre.

Uno degli obiettivi dei Bollini RosaArgento è quello di fornire alle famiglie uno strumento di orientamento, una sorta di “tripadvisor sociale”, per scegliere il luogo di ricovero più adatto per i propri cari non autosufficienti.

I servizi delle strutture premiate, assieme ai giudizi espressi dall’utenza, saranno infatti consultabili sul sito www.bollinirosargento.it tramite un motore di ricerca dedicato, a partire da gennaio 2017.

Il progetto “Bollini RosaArgento” di O.N.D.A. è coordinato, all’interno della ASL 4 Chiavarese, dalla struttura Qualità Accreditamento e Risk Management – Responsabile Dott.ssa Cristina Giordano.

Per maggiori informazioni sulle attività e sui percorsi “vicini alle donne” attuati all’interno della ASL 4 Chiavarese è possibile consultare il sito www.asl4.liguria.it dal 9 novembre 2016.