Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ancora droga e cellulari nel carcere di Marassi

La Uilpa chiede una vera riforma del sistema penale

Genova. Ancora droga e cellulari trovati all’interno del carcere di Marassi. A comunicarlo è Fabio Pagani, segretario regionale della Uilpa Penitenziari. “I poliziotti, grazie anche alle unità cinofile, hanno sorpreso un uomo di origine magrebina, fratello di un detenuto ristretto in seconda sezione, che nel reparto colloqui tentava di introdurre nel penitenziario genovese circa 5 grammi di hashish”, spiega.

L’altro ieri, invece, gli agenti hanno trovato un telefono cellulare abilmente nascosto all’interno di un paio di
scarpe, questa volta introdotto all’interno di un pacco.

“Gli episodi dimostrano la professionalità dei poliziotti, ma anche una grave problematica,  cioé la scarsità delle risorse umane e tecnologiche – conclude Pagani – serve un’urgente riforma complessiva del sistema di esecuzione penale, quindi il Ministro ed il Governo diano concretezza agli impegni assunti e proseguano compiutamente nell’attività riformatrice che non può fare a meno dello stanziamento di risorse economiche adeguate ed appositamente finalizzate”.