Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Accordo Miur-McDonald’s: blitz del Blocco Studentesco in via XX Settembre

Genova. Ieri, i ragazzi del Blocco Studentesco, per protestare contro l’accordo tra il MIUR e la multinazionale McDonald’s, hanno eseguito un blitz al fast food di via XX Settembre: mascherati da Matteo Renzi in versione pagliaccio, si sono introdotti nel locale per lanciare e distribuire i propri volantini. Inoltre, nella notte, i militanti hanno affisso, di fronte allo stesso McDonald’s, un enorme manifesto, sul quale è raffigurato il presidente del Consiglio nell’atto di levarsi una maschera da pagliaccio.

“La stessa azione è avvenuta, in maniera coordinata, in altre cinque città d’Italia – spiega il portavoce locale del movimento studentesco – “L’accordo del Ministero con il McDonald’s è qualcosa di inaccettabile: la multinazionale si è offerta di ‘ospitare’ 10.000 studenti, che lavoreranno ma non verranno pagati. Lavoro non pagato significa sfruttamento”.

Continua: “Inoltre gli studenti non hanno proprio nulla da imparare da una multinazionale come McDonald’s, accusata più volte di produrre cibo scadente e di sfruttare i propri lavoratori. Lo Stato sta fornendo 10.000 schiavi. Il primo responsabile di tutto questo è Matteo Renzi, che consideriamo un pagliaccio. La situazione non è tollerabile, e noi non resteremo a guardare”.