Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Accordo Confindustria-Montepaschi: 60 milioni di euro per le imprese della Liguria

Più informazioni su

Genova. Confindustria Liguria e Gruppo Montepaschi hanno sottoscritto un importante accordo per assistere le piccole e medie imprese della Liguria. La convenzione mette a disposizione delle aziende della regione strumenti concreti per affrontare il mercato in modo competitivo. Previsti tre plafond per complessivi 60 milioni di euro con durata e condizioni variabili per rispondere alle necessità delle aziende associate in base a dimensioni e progetti. L’accordo è stato siglato da Fausto Agostini, presidente del Comitato Regionale Ligure Piccola Industria per Confindustria Liguria, e da Nello Foltran, responsabile area territoriale Nord Ovest di Banca Mps in rappresentanza del Gruppo Montepaschi.

In particolare Banca Monte dei Paschi ha previsto finanziamenti per 30 milioni di euro a sostegno del capitale circolante e a supporto degli investimenti da realizzare o in corso di realizzazione. Sono state inoltre create linee di credito per sostenere le necessità derivanti dalla gestione aziendale, finalizzate allo sviluppo delle imprese e alle necessità di ricapitalizzazione aziendale.

In un’ottica di sostegno all’occupazione Banca Monte dei Paschi ha anche previsto specifiche linee di finanziamento dedicate alle start-up ed all’imprenditoria femminile. Banca Mps Leasing e Factoring, controllata del Gruppo Montepaschi, ha previsto offerte dedicate di credito specializzato per un totale di 30 milioni di euro. L’offerta leasing è finalizzata a sostenere finanziariamente le piccole Imprese nell’acquisizione di beni mobiliari e prevede anche soluzioni di leasing immobiliare funzionali alla gestione caratteristica. L’offerta factoring è stata concepita per supportare le Imprese nell’ottimizzazione dei propri crediti commerciali ed a supporto della filiera di fornitura.

“Grazie alla collaborazione con Confindustria Liguria e a questo plafond di 60 milioni di euro – spiega Nello Foltran, Responsabile Area Territoriale Nord Ovest di Banca Monte dei Paschi – il Gruppo Montepaschi conferma il forte impegno per lo sviluppo e il sostegno alle piccole e medie imprese della Regione. Investire sulle PMI e sul loro sviluppo è la chiave per rilanciare l’economia in una fase congiunturale complessa. È quindi necessario mettere a disposizione delle imprese gli strumenti finanziari utili per puntare sulla crescita e sull’innovazione. L’ampia offerta di finanziamenti previsti con questi tre plafond congiunti permette di rispondere alle più specifiche necessità aziendali per affrontare le sfide di un mercato in ripresa sempre più competitivo”.

“Nonostante alcuni segnali incoraggianti – ha concluso Fausto Agostini, presidente del Comitato Regionale Piccola Industria di Confindustria Liguria -, la ripresa economica appare ancora lontana; in questa fase delicata, dove saper cogliere nuove opportunità di business può essere determinante ai fini del consolidamento dell’azienda e della sua futura crescita, Banca Mps, attraverso la convenzione con Confindustria Liguria, mette a disposizione delle nostre piccole e medie imprese strumenti finanziari diversificati, adatti a sostenerne lo sviluppo. Investire sulle PMI è la chiave per uscire da questa fase di luci e ombre. Le PMI non possono crescere né generare valore senza un’adeguata liquidità”.