Quantcast
Vico del duca

Verso Genova 2017, la prima sede di Possibile a due passi da Tursi. Pastorino: “Lavoriamo a un nostro candidato”

Genova. Nasce a Genova la prima sede di Possibile, in Italia dove troveranno spazio i sei comitati genovesi, ma che sarà sopratutto uno spazio aperto per cittadini, movimenti e associazioni che avranno voglia di discutere o scambiare punti di vista. La sede è in vico del Duca, stretto vicolo che guarda direttamente in faccia a palazzo Tursi.

Una sede non scelta a caso, e che più simbolica non si può: “Non mi candido – mette subito le mani avanti il deputato Luca Pastorino, ma è vero che stiamo lavorando anche ad un nostro candidato. Una candidatura che possa essere più condivisa possibile”.

“Abbiamo attivato da tempo due gruppi di lavoro sul territorio, uno che si occupa di elaborare un programma partecipato e un altro di individuare i candidati, compreso il candidato sindaco”. Le indiscrezioni sui giornali e l’eterno dibattito-scontro su Doria a Possibile in questo momento interessa poco: “I problemi sono altri – taglia corto Pastorino – qui dentro proveremo ad affrontarli per fare una proposta ai genovesi”.

Un’alleanza con il Pd è impossibile? “A livello nazionale abbiamo posizioni antitetiche rispetto al Pd e anche lo schema di cinque anni fa secondo noi è superato anche degli eventi politici. Qui ci vuole la normalità di un percorso comune, un percorso per certi aspetti difficile e alternativo rispetto ai modelli di coalizione a cui siamo abituati che mostrano oggi tutti i loro limiti”