Quantcast
Tentato suicidio

Uccide la moglie malata poi chiama i carabinieri: tragedia a Capanne di Marcarolo

Genova. Tragedia questa mattina nei boschi al confine tra Liguria e Piemonte. La chiamata è arrivata ai carabinieri di Arenzano: un uomo diceva di aver ucciso la moglie.

Sul posto i militari di Genova e quelli di Novi Ligure (Alessandria). Anche il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico ligure era stato allertato per due cittadini tedeschi, marito e moglie, 51 anni lui e 53 lei.

Secondo una prima ricostruzione il marito avrebbe impiccato la moglie, poi trovata morta. L’uomo invece non sarebbe riuscito nell’intento ed è stato ricuperato con numerosi traumi, portato poi in codice rosso al San Martino di Genova. E sarebbe stato proprio il cinquantenne, sembra affetto da una malattia incurabile anche lui, a chiamare i carabinieri, denunciando il fatto. Il dramma è avvenuto in una piccola frazione di Bosio (Alessandria) al confine tra Piemonte e Liguria.

La coppia sarebbe arrivata in provincia di Alessandria ieri sera. Sulla loro auto diverse bottiglie di alcol denaturato, con le quali probabilmente intendevano darsi fuoco. Secondo gli investigatori dell’Arma tra i due, entrambi malati, ci sarebbe stato una sorta di patto per morire insieme e mettere così fine alle loro sofferenze.

Sul posto oltre al CNSAS, i carabinieri e i Vigili Del Fuoco, che sono in attesa del nulla osta per poter recuperare la donna.

Più informazioni