Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Terrorismo, Bozzo (Lega Nord): “Subito blocco delle entrate ed espulsioni di massa”

Più informazioni su

Genova. “Ci risiamo, un altro terrorista islamico è stato arrestato in Liguria, a Finale Ligure. Mi chiedo, come cittadino prima che come Coordinatore giovanile di un partito politico, se il Governo Renzi ed in particolare il Ministro Alfano si rendano conto della pericolosità della situazione. Non passa giorno senza che centinaia di nuovi immigrati islamici entrino nel nostro Paese, con controlli sui loro eventuali precedenti inesistenti così come quelli igienico-sanitari ed è ormai assodato che entro quelle masse di persone si nascondono cellule di terroristi”. Così Fabio Bozzo, Coordinatore Giovanile Lega Nord Liguria, in una nota diramata dopo la notizia sull’arresto del pizzaiolo egiziano nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Genova.

“Evidentemente però ai signori del PD e soci interessa di più ingrassare il business dell’accoglienza, che sta fruttando miliardi di euro a tutta una macchina clientelare parallela alla sinistra italiana – continua Bozzo – Cosa aspetta la sinistra di Governo per rendersi conto della realtà? Che le nostre città vengano ridotte come le banlieaus francesi? O che qualcuna delle loro “risorse” compia una strage come a Londra, Madrid, Parigi e via dicendo?”

“Siamo vicini al punto di non ritorno – conclude il coordinatore giovanile del Carroccio – se non inizieranno subito blocco delle entrate ed espulsioni di massa a breve gli europei saranno costretti a fuggire dalla propria terra in modo simile agli istriano-dalmati di 50 anni fa. Del resto anche allora la sinistra italiana si schierò dalla parte degli assassini contro gli assassinati…”