Quantcast
Calcio

Serie C femminile, in campo c’è solo la Lavagnese: Genoa battuto 9 a 1 fotogallery risultati

La prima di campionato premia le bianconere

Genova. Parte alla grande la Lavagnese nel campionato di Serie C. A Stuppa le bianconere hanno giocato un’ottima partita, rifilando un sonoro 9 a 1 al Genoa.

Le ragazze condotte da Morbioni hanno sempre tenuto in mano il pallino del gioco, andando a bersaglio tre volte con Rocca, due con Audano e Oliva, una a testa con Gardel e Cimarosa.

Per il Genoa è stato un calvario durato novanta minuti. La partita, che si sapeva essere quasi proibitiva per le padrone di casa ha preso subito la direzione voluta dalle levantine, che dopo sette minuti erano già in vantaggio. Gol a grappoli ed il primo tempo è terminato con il risultato di 0 a 6.

Nel secondo tempo, a causa dei cambi e della stanchezza, le squadre si allungano favorendo i contropiedi della Lavagnese. Dopo la rete di Arrighi, che mitiga un poco la delusione delle rossoblù, passa una buona mezz’ora senza reti, situazione che restituisce un minimo di forze alle genovesi.

Ma la Lavagnese non si accontenta e nel finale, dopo una serie di interventi di Paltrinieri e diverse occasioni incredibilmente buttate al vento, la squadra ospite insacca altre tre volte.

Si è vista solo una squadra che ha costruito e macinato gioco: le bianconere possono puntare al primo posto finale. Dall’altra parte veramente poco: il Genoa è una squadra deve ancora trovare un’anima e la giovane età delle atlete non favorisce questo processo. L’espulsione di Buzi verso il termine dell’incontro ne è una conferma. Mister Prampolini ha predicato tranquillità e preteso massimo impegno, forse non contento della prestazione di qualche sua giocatrice.

La Lavagnese è inizialmente scesa in campo con Costantini, Rollero, Lagomarsino, Baldi, Gardel, Oliva, Rizzo, Barbieri, Pascotto, Garramone, Rocca; a disposizione Picciau, Filippone, Audano, Cimarosa, Spaccamonti.

Il Genoa si è presentato sul rettangolo di gioco con Montanelli, Fabiano, Cacciabue, Fillini, Tolomeo, Ferretti, Benedetti, Palma, Bontà, Arrighi; sono subentrate Paltrinieri, Anchus, Buzi.

leggi anche
  • - 3
    Genoa, preparazione verso il derby: Ocampos ci sarà
  • Stracittadina
    Genoa, Preziosi: “Favoriti nel derby? La partita va giocata”