Quantcast
Le intervistte

Serie B, Entella: un punto utile, ma la prestazione non soddisfa Roberto Breda fotogallery risultati

Simone Iacoponi ha realizzato la rete numero 100 dei chiavaresi nella categoria

Chiavari. Pareggio 1 a 1 a Bari. Un risultato positivo che però non soddisfa l’allenatore Breda, il quale parla apertamente della peggiore Entella della stagione ma al tempo stesso si gode la ritrovata continuità di risultati volgendo già lo sguardo ad un’altra sfida difficile in programma sabato prossimo al “Comunale”, quando di fronte ai chiavaresi ci sarà il Benevento, rivelazione di questo inizio stagione, battuto di misura nel derby dalla Salernitana.

Usciamo con un punto ma c’è ancora tanto da fare – ammette Roberto Breda rispetto a prestazioni come quella di Carpi e Frosinone, dove abbiamo perso ma facendo prestazioni di una certa intensità. Oggi qualcosa abbiamo perso. Non era facile, su un campo difficile contro una squadra che ha delle qualità. Noi dobbiamo essere bravi a guadagnare tempo, a capire quando c’è da soffrire e mantenere sempre una certa pericolosità, perché, com’è successo anche questa volta, le partite ti insegnano che alla fine magari rischi di avere pure delle occasioni per poterla vincere. Questa partita fa parte del nostro percorso; lo affrontiamo con tanta serenità, la usiamo per crescere sapendo che c’è tanto da fare. E’ un campionato molto equilibrato, noi dobbiamo guardare noi stessi, la nostra voglia di fare sempre di più, con tanta tranquillità cercando di far sì che ogni situazione porti a una crescita“.

Il difensore Simone Iacoponi, autore della rete numero 100 dei chiavaresi in Serie B, afferma: “Come sapevamo oggi non è stata una partita semplice. Raccogliere un punto in questo campo è stato molto importante sia per il risultato che per la classifica. Abbiamo portato a casa un punto fondamentale, il gol che ho segnato è stato molto importante anche perché è il centesimo in Serie B, quindi è una soddisfazione. Spero di segnarne altri e che l’Entella possa continuare con questi risultati“.

“E’ stata una partita complicata, lo sapevamo – spiega il centrocampista Davide Diaw -. In uno stadio difficile come il ‘San Nicola’ siamo stati bravi a soffrire quando c’era da soffrire e a ripartire come potevamo. E’ un punto importante che muove la classifica. Sono contentissimo per il mio esordio in Serie B, lo aspettavo. Adesso si ricomincia a lavorare, testa al Benevento”.

leggi anche
  • Serie b
    L’Entella ferma il Bari al “San Nicola”: 1 a 1