Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A1: Quinto, l’appuntamento con la prima vittoria è rinviato risultati

A Trieste è fatale il secondo tempo

Genova. Niente da fare per il Genova Quinto B&B Assicurazioni, che in casa della Pallanuoto Trieste cede il passo ai padroni di casa, capaci di imporsi 11-7, infliggendo così ai biancorossi la terza sconfitta stagionale.

I biancorossi genovesi hanno tenuto botta nel primo e nell’ultimo tempo, si sono imposti nel terzo, ma a fare la differenza è stata fatalmente la seconda frazione, chiusa sul 4-0 per i giuliani.

“Un peccato, eravamo partiti bene con il primo tempo in equilibrio – afferma l’allenatore Marco Paganuzzi –. Poi nel secondo tempo loro hanno rotto la partita, facilitati da altri nostri errori grossolani in fase difensiva. Anche quando siamo andati sotto così pesantemente però non abbiamo mai mollato, siamo rimasti compatti, abbiamo cercato di rimetterci in sesto e questo è un atteggiamento che mi fa ben sperare. Ancora una volta però abbiamo preso troppi gol, anche a uomini pari e questo non deve succedere“.

“Ripeto – prosegue -, un peccato, una occasione buttata via: Trieste è sicuramente un’ottima squadra, ma noi avremmo potuto fare meglio, specie nel secondo tempo. Dobbiamo rimanere concentrati, rimanere sul pezzo. Sappiamo che è un campionato difficile, ma le occasioni saranno ancora tante. Continueremo ad allenarci duramente e a lavorare tanto, per continuare il percorso di crescita in vista delle gare che decideranno la nostra stagione. Non sono contento, ora come ora, ma resto fiducioso per il futuro“.

Si torna presto in vasca. Appuntamento mercoledì 2 novembre, a Sori, contro la Bpm Sport Management.

Il tabellino:
Pallanuoto Trieste – Sporting Club Quinto 11-7
(Parziali: 3-2, 4-0, 3-4, 1-1)
Pallanuoto Trieste: Oliva, Podgornik 1, Petronio 3, Ferreccio, Giorgi 1, Giacomini, A. Di Somma, Rocchi 2, Vukcevic 1, Elez 2, Mezzarobba, D. Obradovic 1, Vannella. All. Piccardo
Sporting Club Quinto: Scanu, Eskert 2, A. Brambilla, Primorac, Turbati, Bianchi 1, Amelio 1, Palmieri, G. Boero 1, F. Brambilla, Spigno, Aksentijevic 2, Gianoglio. All. Paganuzzi.
Arbitri: Colombo e Petronilli.
Note. Espulso per proteste Elez nel terzo tempo. Usciti per limite di falli Obradovic nel terzo tempo e Rocchi nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Trieste 3 su 7, Quinto 2 su 8 più 1 rigore segnato.