Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sale la “febbre da derby”. Vigilanza discreta attorno a Marassi, 54 vigili per le strade

Molte le misure messe in campo per garantire la sicurezza durante la "stracittadina"

Più informazioni su

Genova. In città, non si parla d’altro da giorni anche perché il “derby della lanterna” che andrà in scena oggi alle 18 e’ uno di quegli appuntamenti che non lasciano quasi nessun genovese indifferente. Una competizione che divide nettamente la città tra genoani e sampdoriani e che, normalmente, si conclude con lo “sfottò” dei vincitori. Questa, ovviamente, è la speranza perché purtroppo qualche segnale di tensione nei giorni scorsi si è dovuto registrare.

Quello più evidente è apparso sulla scalinata Montaldo, quella che, dalla via omonima, porta allo stadio Ferraris, dove qualcuno aveva tracciato a caratteri cubitali la scritta “Acab”. Graffito cancellato immediatamente per ordine del Questore, Sergio Bracco, ma resta comunque un episodio inquietante, anche perché arrivato subito dopo i 12 Daspo che sono stati comminati a altrettanti ultras della Samp e la sorveglianza speciale per un ultra’ del Genoa, un provvedimento straordinario che in era stato mai adottato in campo calcistico.
Nei giorni scorsi si è tenuto il comitato per l’ordine e la sicurezza, in Prefettura, che ha deciso le misure di che saranno messe in campo per la “stracittadina”. Un apparato che unirà, come ormai consuetudine, un strettissima vigilanza ma ci n discrezione, per evitare di scaldar e gli animi, che sembrano già abbastanza accesi.

Ma oltre all’apparato di sicurezza c’è anche grande attenzione alla viabilità per cercare di limitare al massimo i disagi per gli abitanti di Marassi. Sulla strada, per garantire i servizi in occasione del derby e di eeeverranno impiegati 54 agenti della polizia municipale che si susseguiranno dal turno antimeridiano fino al termine della partita.

Per l’occasione, per ragioni di ordine pubblico, ad integrazione dell’Ordinanza Dirigenziale che già prevede limitazioni fino a cessate esigenze saranno chiuse Via Clavarezza “Gabbia Nord”;
 Piazzale Atleti Azzurri d’Italia;
 Ponte Calì. Da questo pomeriggio, inoltre, sarà chiuso Corso De Stefanis, nel tratto compreso tra la Via Monticelli e Via Nicolò Costa in entrambi i sensi di marcia.