Quantcast
Anche in liguria

Rubavano farmaci antitumorali negli ospedali: 17 arresti in tutta Italia

Depredavano le farmacie degli ospedali nel centro-nord Italia

Furti di farmaci antitumorali negli ospedali del centro-nord Italia. Il blitz dei carabinieri del comando provinciale di Ferrara è scattato alle prime luci dell’alba di oggi e riguarda numerose regioni, anche la Liguria.

I militari stanno eseguendo 17 ordinanze di custodia cautelare, 16 in carcere e una ai domiciliari, mentre una diciottesima persona è stata sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, nei confronti dei componenti di una banda specializzata che depredava le farmacie delle strutture prelevavano farmaci a costo elevato e destinati al trattamento di patologie oncologiche e croniche. Sono inoltre in atto una serie di perquisizioni a Brescia, Bergamo, Cuneo e Genova.

Le misure sono state emesse dal Gip su richiesta della Dda di Bologna e sono in corso di esecuzione in varie località di Campania, Piemonte, Lombardia e Liguria dai militari di Ferrara, in collaborazione con i comandi provinciali di Napoli, Salerno, Caserta, Genova, Torino, Asti e Brescia.

L’operazione conclude un’indagine, avviata nel 2014 e supportata da attività tecnica e riscontri investigativi sul campo, che ha permesso di documentare, e quindi disarticolare, l’esistenza di un’associazione a delinquere.

Il valore commerciale dei farmaci e dei beni recuperati si avvicina ai 2,7 milioni di euro. E’ contestato anche il commercio di medicinali guasti, perché ad esempio gli antitumorali necessitavano di particolare attenzioni nella conservazione.

C’era una ‘batteria’ (composta dalla persone finite agli arresti, per lo più campane) che si occupava dei furti dei farmaci. Un altro indagato è accusato di dare supporto logistico al gruppo nel Nord Italia: trovava e sceglieva gli obiettivi con sopralluoghi e ricognizioni funzionali. C’era, invece, invece chi si occupava di fare il corriere dei medicinali sull’asse Napoli-Genova, oltre che il fornitore delle strutture per lo stoccaggio.

leggi anche
  • 10 milioni in pochi mesi
    Farmaci antitumorali rubati e rivenduti all’estero: nei guai azienda di Sestri Ponente