Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Roma Vis Nova e Bogliasco: il tourbillon di reti premia i locali risultati

Biancoazzurri sconfitti 16 a 13

Bogliasco. Lotta fino alla fine il Bogliasco Bene, ma deve arrendersi alla vivace Roma Vis Nova guidata da Ciocchetti.

Nella prima trasferta della stagione arriva dunque anche la prima sconfitta per i biancoazzurri che tornano a casa con zero punti, tanti rimpianti ma la consapevolezza di poter dire la propria a buon livello anche in questo campionato.

Delusi ed arrabbiati per la sconfitta patita sette giorni fa a Trieste, i padroni di casa partono subito a mille con Jerkovic e Briganti che mettono a segno due reti ciascuno. Il Bogliasco si aggrappa a Fracas e Guidi per restare in gara.

Nel secondo tempo si accendono le stelle di Monari e Vavic, a segno due volte a testa, ma la Roma arriva al cambio vasca comunque in vantaggio di uno, grazie alle reti di Gianni, Vittorioso su rigore e Innocenzi.

La gara prende una piega favorevole ai padroni di casa nel terzo quarto, quando la Roma Vis Nova parte forte e va a bersaglio con Delas, Vittorioso e Innocenzi per il +4 laziale. Le marcature di Gambacorta e ancora di Monari non bastano ai liguri per tenere il passo dei locali, che arrivano sul +2 all’ultimo intervallo.

L’ultimo quarto è ricco di gol: ben undici in otto minuti. Ad ogni tentativo del Bogliasco di rientrare in partita, rispondono puntualmente i giallorossi che, addirittura, finiscono l’incontro con un margine di vantaggio di 3 reti.

Il tabellino:
Roma Vis Nova – Bogliasco Bene 16-13
(Parziali: 4-2, 3-4, 3-2, 6-5)
Roma Vis Nova: Nicosia, Innocenzi 3, Pappacena, Delas 2, Gianni 1, Bitadze, Jerkovic 3, Vittorioso 3, Vitola, Gobbi, Ciotti, Briganti 4, Brandoni. All. Ciocchetti.
Bogliasco Bene: Prian, A. Caliogna, Gavazzi, Guidaldi 1, Fracas 2, Vavic 3, Gambacorta 1, Monari 3, Puccio, Divkovic 2, Gandini, Guidi 1, Pellegrini. All. Bettini.
Arbitri: G. Centineo e F. Gomez.
Note. Espulso per proteste Pappacena nel quarto tempo. Usciti per limite di falli Monari e Gambacorta nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Roma Vis Nova 6 su 13 più 1 rigore segnato, Bogliasco 7 su 11.