Quantcast
Un successo

Rolli Days, 30 mila visitatori in un giorno: tutti in coda per Palazzo Grillo

Genova. Grnade successo anche oggi per i Rolli Days, che si confermano un appuntamento molto apprezzato da genovesi e turisti. Sono stati più di 30mila oggi i partecipanti alla prima giornata di apertura straordinaria delle dimore patrimonio Unesco.

“Un buon segnale di fiducia, soprattutto dopo gli eventi atmosferici di ieri – afferma l’assessore alla cultura e al turismo del Comune di Genova, Carla Sibilla – Molti i genovesi, ma anche tanti i turisti che hanno deciso di partecipare a un evento diventato ormai un appuntamento fisso per la nostra città e che sta crescendo edizione dopo edizione, grazie al coinvolgimento di istituzioni e operatori culturali e commerciali. Una conferma di come Genova sia sempre più viva e interessante”.

Domani si replica: genovesi e turisti potranno partecipare alle numerose visite guidate e avere l’opportunità di conoscere da vicino i gioielli architettonici che erano destinati ad accogliere cardinali, principi e viceré.

Le novità di questa edizione sono le nuove stanze della Duchessa di Galliera (aperte al pubblico per la prima volta a Palazzo Rosso) Palazzo Grillo in piazza delle Vigne, splendida dimora cinquecentesca, e Palazzo Serra Gerace che conserva, al piano nobile, stucchi e affreschi settecenteschi opera di Paolo Gerolamo Piola e Jacopo Antonio Boni.

ROLLI DAYS 15-16 OTTOBRE 2016 – I PALAZZI APERTI

1. Palazzo Tobia Pallavicino – Via Garibaldi 4 – interni visitabili
2. Palazzo Angelo Giovanni Spinola – Via Garibaldi 5 – atrio visitabile
3. Palazzo Nicolosio Lomellino – Via Garibaldi 7 – interni visitabili
4. Palazzo Luca Grimaldi (Musei di Strada Nuova – Palazzo Bianco) – Via Garibaldi 11 – interni visitabili
5. Palazzo Nicolò Grimaldi (Musei di Strada Nuova – Palazzo Tursi) – Via Garibaldi 9 – interni visitabili
6. Palazzo Ridolfo Maria e Gio Francesco I Brignole Sale (Musei di Strada Nuova – Palazzo Rosso) – Via Garibaldi 18 – interni visitabili
7. Palazzo Gerolamo Grimaldi (Palazzo della Meridiana) – Salita San Francesco 4 – atrio visitabile
8. Palazzo Stefano Lomellini (Palazzo Doria Lamba) – Via Cairoli 18 – atrio visitabile
9. Palazzo De Ferrari Belimbau (Università degli Studi di Genova) – Piazza della Nunziata, 2 interni visitabili
10. Palazzo Nicolò Lomellini (Palazzo Lauro) – Piazza della Nunziata 5 – atrio visitabile
11. Palazzo Giacomo e Pantaleo Balbi (Università degli Studi di Genova) – Via Balbi 4 – interni visitabili
12. Palazzo Stefano Balbi (Museo di Palazzo Reale) – Via Balbi 10 – interni visitabili
13. Palazzo G. B. Centurione – Via del Campo 1- interni visitabili
14. Palazzo Cesare Durazzo – Via del Campo 12- interni visitabili
15. Palazzo Francesco Grimaldi (Galleria Nazionale di Palazzo Spinola) – Piazza Pellicceria 1 – interni visitabili
16. Palazzo Nicola Grimaldi – Vico San Luca 2 – interni visitabili
17. Palazzo Ambrogio Di Negro – Via San Luca 2 – interni visitabili
18. Palazzo Gio Vincenzo Imperiale – Piazza Campetto 8 – interni visitabili
19. Palazzo De Marini Croce – Piazza De Marini, 1 – atrio visitabile
20. Palazzo Cattaneo della Volta – Piazza Cattaneo 26 – interni visitabili
21. Palazzo Grillo Cattaneo – Piazza Grillo Cattaneo 1 – atrio visitabile
22. Palazzo Marcantonio Sauli – Via San Bernardo 19 – atrio visitabile
23. Palazzo Serra Gerace – Via di Sottoripa – interni visitabili NOVITA’
24. Palazzo Domenico Grillo – Piazza delle Vigne 4 – interni visitabili NOVITA’

CHIESE COINVOLTE

1. Chiesa della Santissima Annunziata – Piazza della Nunziata
2. Chiesa di San Pancrazio – Piazza S.Pancrazio
3. Chiesa di San Luca – Piazza S.Luca
4. Chiesa di San Pietro in Banchi – Piazza Banchi
5. Basilica delle Vigne – Piazza delle Vigne
6. Chiesa di S. Donato – Via S. Donato
7. Oratorio S.S. Pietro e Paolo – Via S. Bernardo
8. Complesso S.Maria di Castello – Sal.S.M.di Castello
9. Chiesa S.Cosma e Damiano – Piazza S. Cosimo
10. Chiesa di San Carlo – Via Balbi

APERTI ANCHE:

– Dipartimento di Scienze dell’Architettura, Complesso monumentale ex Stradone di S. Agostino
– Villa del Principe – Piazza del Principe
– Albergo dei Poveri – piazzale Emanuele Brignole (visite all’area monumentale)

Più informazioni
leggi anche
  • In due giorni
    Rolli Days, a Genova la carica dei 90 mila
  • Turismo
    Rolli Days, Cavo: “Successo grazie a sinergia Comune-Regione”