Quantcast
Arrestato

Rivarolo, evade dai domiciliari e tenta rapina in tabaccheria

Ha minacciato con un coccio di bottiglia, ma è stato messo in fuga dal negoziante. Era stato scarcerato solo pochi giorni fa

Genova. Era ai domiciliari, ma questo non gli ha impedito di tentare una rapina ai danni di una tabaccheria. Il colpo è però andato male.

Protagonista un 24enne genovese pregiudicato. Il giovane è entrato nell’esercizio commerciale brandendo un bottiglia di vetro, ma è stato messo il fuga dal titolare che, con fermezza, ha rifiutato di consegnargli il denaro e ha avvisato il 113. Immediate sono partite le ricerche da parte delle volanti della Polizia che hanno individuato il rapinatore in via Rossini.

Era stato scarcerato solo alcuni giorni dal carcere di Marassi. Ora per lui, dopo l’arresto, c’è un processo per direttissima.

leggi anche
  • Via beata chiara
    Rapinarono anziane sorelle a Pontedecimo: il colpo organizzato dalla badante, arrestato il nipote 16enne
  • Il pm
    Famiglia sequestrata e rapinata in casa a Rapallo: chiesti 33 anni per la banda cinese
  • Armati
    Sampierdarena, tentano il colpo al Simply poi assaltano panificio e pub: arrestati rapinatori seriali
  • Cronaca
    Omicidio Molassana, gli ‘amici’ della vittima arrestati per rapina aggravata. N’diaye: “Genova è nostra”
  • Due colpi
    Preso mentre rivendeva le collanine d’oro rubate: il rapinatore del centro storico finisce a Marassi
  • Valigetta sparita
    Falsi acquirenti di yacht, maxi rapina al Porto Antico: scappano con 230 mila euro