Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Riparazioni navali, è sciopero: protesta dei lavoratori e corteo fino al Consiglio Regionale

Genova. Si inasprisce la polemica sulle riparazioni navali. La settimana scorsa alcuni comitati hanno depositato presso la Prefettura di Genova la richiesta di intervento del Ministero dell’Ambiente per “Provvedere in merito all’impatto sull’ambiente e sulla salute dei cittadini dell’attuale ubicazione  del comparto industriale delle riparazioni navali di Genova”.

Poi nello scorso Consiglio Regionale la capogruppo del movimento 5 stelle, Alice Salvatore, ha presentato una mozione dove si chiede lo spostamento del comparto delle riparazioni navali ad almeno 5 chilometri dal centro abitato.

“In pratica si chiede di chiudere le riparazioni navali a Genova – commentano i sindacati Fim, Fiom e Uilm – L’immobilismo della politica e delle istituzioni tutte è molto preoccupante, non aiuta nemmeno il perdurare della mancata nomina del presidente dell’Autorità Portuale”.
Per questi motivi le segreterie sindacali hanno deciso “di far sentire anche la voce dei lavoratori”.

Domani quattro ore di sciopero dalle 8 alle 12 con manifestazione: un corteo che partirà dalle riparazioni navali e proseguirà poi per corso Aurelio Saffi, Carignano. La conclusione sarà proprio davanti al Consiglio Regionale.