Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo, successo per i Cartoonist: appuntamento al 30 settembre 2017 fotogallery

Dopo l'edizione numero 44 dedicata a Sergio Bonelli

Più informazioni su

Chiude con un bilancio più che positivo la 44esima MIC – Mostra internazionale dei Cartoonists di Rapallo, che ha aperto i battenti sabato 1 ottobre 2016 nella consueta location, le sale dell’Antico Castello sul Mare. “Bonelliana” è stato il titolo dell’edizione 2016, dedicata interamente alla Sergio Bonelli Editore. Un percorso, quello curato da Giovanni Nahmias, che attraverso una selezione di cento tavole originali delle storie di personaggi cult come Tex e Dylan Dog, e Zagor, Julia, Martin Mystère ed altri ancora, ripercorre i 75 anni di attività della casa editrice leader del settore dei fumetti in Italia.

A fare gli onori di casa, il presidente dell’associazione culturale Rapalloonia! Davide G.G. Caci e uno dei “papà” della M.I.C. a Rapallo, Carlo Chendi, grande fumettista Disney: entrambi fanno parte dello Staff culturale e organizzativo della “Bonelliana” insieme con Daniele Busnelli, Fulvio Gambotto, Fabio Gianello e Fabio Viziano. “Selezionare 100 tavole in tutta la produzione bonelliana non era impresa facile, ma credo che Giovanni abbia fatto un lavoro splendido – osserva Caci – Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile organizzare questa 44esima edizione: la Sergio Bonelli Editore, il Comune di Rapallo e la Regione Liguria, che per il primo anno ha partecipato con un contributo”. Carlo Chendi, dal canto suo, ha posto l’accento sulle peculiarità della Mostra Internazionale dei Cartoonists di Rapallo: “Qui abbiamo avuto ospiti i migliori autori a livello mondiale, nostro obiettivo è quello di valorizzare il lavoro degli stessi autori rivolgendoci nel contempo ai loro lettori”.

Grande partecipazione anche agli gli eventi collaterali alla Mostra: dalla firma delle stampe da parte degli autori al Chiosco della Musica, passando per le conferenze e i workshop allestiti presso villa Devoto, nel centro storico cittadino. Chiusura di giornata con la tradizionale Cena dei Cartoonists al ristorante U Giancu di Fausto Oneto, vero e proprio “tempio” dei fumetti, dove si è tenuta la cerimonia di premiazione degli autori. Quest’anno, i tre “Premi U Giancu” (statuette di un Pulcinella bianco, realizzata da Lele Luzzati) sono stati assegnati allo sceneggiatore Moreno Burattini e ai disegnatori Gigi Cavenago e Daniele Caluri. Il “Premio Rapalloonia!”, invece, è stato assegnato all’illustratore Matteo De Longis.

Ma questo è solo un arrivederci: la manifestazione tornerà infatti a Rapallo dal 30 settembre al 10 ottobre 2017.