Quantcast
Seconda categoria c

Quarta vittoria di seguito per la Nuova Oreginarisultati

Primo hurrà stagionale dell'Atletico Genova

Val Lerone

Genova. Quarta vittoria consecutiva della Nuova Oregina, che vince (2-1) in casa del Mura Angeli, consolidando il primato in classifica; sono di Scevola e Pintimalli (su rigore) le reti del successo.

Il Vecchio Castagna resta in scia alla capolista, superando (1-0, Iencinella) il Voltri 87, nel big match del quarto turno del campionato.

Il Val Lerone ritorna al succeso, piegando (3-1) la resistenza del Granarolo, fermo a quota uno in classifica.
Gli arenzanesi sbrigano la pratica nei primi 35 minuti di gioco, nei quali vanno a segno con Mazzeo, Sanna e Setti; la reazione dei genovesi consente soltanto di realizzare il goal della bandiera con il solito Cocuzza.

Il Carignano vince (2-0, doppietta di Recalde) in casa dell’Isolani, portandosi in quarta posizione, a pari merito con Voltri 87 e Stella Sestrese, che si morde le mani per aver gettato alle ortiche i tre punti, in virtù delle due reti di vantaggio (doppietta di Casu) nei confronti del Ravecca, che riesce nell’impresa di pareggiare le sorti del match, grazie ai goal di Dassereto e Ludena Moscoso.

Poker consecutivo di sconfitte, con tanto di ultimo posto in graduatoria, della Pro Pontedecimo, sconfitta sul terreno del “Grondona” dal Borgo Incrociati; la rete della vittoria è messa a segno da Bottaro.

Primo hurrà stagionale dell’Atletico Genova, che si impone di misura (2-1, doppietta di Bocchiardio e Lamonica) sul rettangolo verde del Fegino, che era partito con ambizioni di alta classifica, ma è posizionato, al momento, nelle zone basse della classifica, con solo tre punti all’attivo.