Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pro Recco Rugby, una vittoria che vale oro a Noceto risultati

I biancocelesti rafforzano la propria posizione tra le prime tre

Recco. La Tossini Pro Recco Rugby riesce ad espugnare il difficilissimo campo di Noceto con il punteggio di 17-9, conquista 4 punti in classifica con la terza vittoria consecutiva e, soprattutto, stacca in classifica proprio la compagine parmense.

Gli Squali portano a casa una partita di sostanza che avrebbero potuto vincere anche in modo più netto se avessero mantenuto la precisione e la determinazione della prima parte dell’incontro, nella quale hanno avuto in mano il gioco e si sono portati in vantaggio 10-0 gestendo bene sia la mischia che il gioco al largo. Sono poi tornati a galla i problemi di disciplina e concentrazione che coach Galli sta cercando in ogni modo di risolvere, sono stati commessi di nuovo troppi falli e il gioco offensivo ha perso di efficacia.

Abbiamo sempre questa ‘dote’ di saperci complicare la vita da soli – sorride un po’ amaro coach Diego Galli – e anche oggi abbiamo giocato a corrente alternata, tra momenti estremamente positivi ed efficaci e altri in cui ci siamo un po’ persi: questo rimane il punto su cui devo e dobbiamo continuare a lavorare di più. Sul piano del gioco si sono viste buone cose sia nella tenuta della mischia che nei trequarti e alcuni spunti pregevoli, che avrebbero meritato di essere concretizzati meglio. Dobbiamo metterci in testa che le partite non sono nè vinte nè perse fino al fischio finale e che dobbiamo tenere concentrazione, umiltà e determinazione lungo tutti gli ottanta minuti e non solo a tratti. Le qualità le abbiamo, ma dobbiamo ancora riuscire a dimostrarle appieno. Il Noceto si è dimostrato l’avversario ostico che ci aspettavamo, un campo difficile, con un pubblico che si fa sentire, e una squadra pesante e valida. La nostra maggiore esperienza con le difficoltà e la tensione di questa formula della A probabilmente ci ha aiutato, insieme ad una panchina che si è rivelata ancora una volta importante“.

Il tabellino della partita è per certi versi un po’ curioso, poichè tutti i punti sono stati marcati nel primo tempo. Per il Recco sono andati in meta l’estremo Gaggero e il pilone Avignone, che ha concretizzato un’azione di rolling maul. Capitan Agniel, eletto man of the match, ha messo a segno entrambe le trasformazioni ed un calcio di punizione (per lui 3 su 3 e 7 punti). Per Noceto ha marcato punti solo il calciatore Garulli, che ha fatto registrare un 3 su 7 (e tutti i 9 punti dei padroni di casa).

Domenica 30 ottobre si giocherà l’ultima giornata di andata della prima fase del campionato e a Recco sono attesi i Medicei, squadra fresca capolista nonchè favorita fin dalla vigilia per la promozione finale in Eccellenza.

“Li aspettiamo – sottolinea coach Galli – ed iniziamo subito a preparare la partita, prima psicologicamente e poi tecnicamente e tatticamente. Sappiamo che non sono i Medicei del campionato scorso e sappiamo che non dovremo regalargli niente e giocare dando tutto, davanti al nostro pubblico“.

Il tabellino:

Rugby Noceto – Pro Recco Rugby 9-17 (p.t. 9-17) (punti 0-4)
Rugby Noceto: Garulli, Passera (s.t. 28° Negrello), Greco, Carritiello, Malinovskyy, Savina, Albertini, Boccalini, Bongiorni, Serafini (s.t. 27° Mancuso), Pulli, Mazzoni (s.t. 20° Caila), Almeira, Marcoleoni (s.t. 27° Massaroli), Singh (s.t. 38° Coraci). All. Larini – Guerci.
Pro Recco Rugby: Gaggero; Neri, Heymans, Tassara, Becerra (s.t. 24° Torchia), Agniel, D’Agostini (s.t. 24° Di Valentino); Lamanna; Ciotoli, Nese (s.t. 18° Rosa), Metaliaj; Monfrino, Corbetta (s.t. 24° Di Tota), Noto (s.t. 42° Actis), Avignone (s.t. 24° Bedocchi). All. Galli.
Arbitro: Blessano (Montebelluna).

Marcature: p.t. 10° cp Agniel (0-3), 14° m Gaggero tr Agniel (0-10), 24° cp Garulli (3-10), 33° cp Garulli (6-10), 38° m Avignone tr Agniel (6-17), 41° cp Garulli (9-17).
Cartellini: p.t. 37° giallo Pulli (N); s.t. 26° giallo Malinovskyy (N), giallo Heymans (R).