Quantcast
Due colpi

Preso mentre rivendeva le collanine d’oro rubate: il rapinatore del centro storico finisce a Marassi

Genova. La Squadra Mobile di Genova ha sottoposto a fermo per duplice rapina aggravata e ricettazione aggravata un cittadino di origini algerine di 21 anni, irregolare e con numerosi precedenti per stupefacenti e reati contro il patrimonio. E’ lui il rapinatore di collanine d’oro che ha messo a segno due colpi la scorsa settimana nel centro storico di Genova.

L’attività investigativa, partita dalla denuncia delle due vittime, ha consentito di raccogliere a carico del giovane gravi elementi di responsabilità.

In particolare il 21enne ha aggredito due donne anziane, a cui ha sottratto le collane d’oro e causato lievi lesioni ed escoriazioni.

Rintracciato dalla Polizia, è stato sorpreso mentre rivendeva, presso un negozio di compra oro, collanine provento di un’ulteriore rapina, commessa nella tarda serata del 29 settembre, nel centro storico cittadino, ai danni di una pediatra australiana impegnata a Genova per un convegno medico internazionale.

Al termine degli atti di rito, l’uomo è stato portato in carcere a Marassi.
Sono in corso indagini tese ad accertare eventuali responsabilità per altre rapine commesse.

Più informazioni
leggi anche
  • Allarme collanine
    Salita Santa Maria di Castello: un’altra donna nel mirino, ma lo scippo non riesce
  • La collanina
    Marassi, rapinata mentre aspetta l’ascensore. Altra donna scippata nei vicoli
  • Arrestato
    Rivarolo, evade dai domiciliari e tenta rapina in tabaccheria