Quantcast
Nella notte

Via Prè, rubati i tavoli della trattoria dell’Acciughetta, baluardo contro il degrado

Genova. Aperta da dopo più di un anno e mezzo la trattoria dell’Acciughetta, tra via Prè e piazzetta Sant’Elena è unanimemente considerata una baluardo di resistenza contro il degrado in quella parte del centro storico dove più e difficile e solitario aprire un’attività sana.

Eppure questa notte qualcuno ha pensato bene di giocare ai proprietari un brutto tiro portando via 8 dei 10 tavoli esterni. A denunciare il fatto gli stessi ristoratori sulla pagina fb del ristorante: “Volevamo pubblicamente ringraziare chi nella notte ci ha rubato i tavoli all’esterno. Grazie per aver reso vano il nostro duro lavoro di un’estate. Non erano tavoli qualunque, erano molto costosi e adatti a stabilizzarsi alla pendenza della piazzetta”. Poi l’amaro appello: “Se per qualche motivo avete un briciolo di decenza fateli ricomparire. Chiunque abbia visto qualcosa preghiamo di venircela a riferire. Grazie.”

I tavoli, spiegano ancora i ristoratori “erano pesanti e legati con catene”. Un furto su commissione? Un dispetto? Difficile dirlo finché la polizia non avrà visionato le telecamere della zona per capire come e con che mezzo siano riusciti a portare via i tavolini creando un danno economico ingente ma anche l’indignazione dei residenti e dei clienti della trattoria.

Più informazioni
leggi anche
  • Mistero
    Via Prè, “tornano” i tavoli all’Acciughetta: “Questione molto seria, ma grazie al quartiere”
  • Seconda volta
    Centro storico, colpito ancora Jalapeño: “Ma noi ci rialziamo di nuovo”