Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Partono bene Lagaccio e Ligorna. Il Molassana spreca e viene punito risultati

Comincia la Serie B femminile con tre genovesi impegnate. Le pantere giocano una buona partita, ma sbagliano troppo sotto porta. Ligorna senza problemi con la Juve. Lagaccine ciniche si prendono tre punti

Si parte, finalmente l’attesa è finita per la stagione della Serie B femminile che vede quest’anno ben tre squadre genovesi impegnate. Comincia benissimo per due su tre di loro, mentre per il Molassana Boero va resettato subito tutto visto il naufragio di Oristano.

Le ragazze allenate dal duo Berlingheri – Librandi partono bene e giocano un buon calcio in avvio di gara sfiorando la rete al 5° con il salvataggio sulla linea di Ledda a portiere battuta. Al 7° Deriu porta in vantaggio le sarde con un calcio di punizione bello, ma anche fortunato che viene probabilmente deviato dalla barriera quel tanto che basta per insaccarsi alle spalle di Delfino.

Le genovesi schiacciano le padrone di casa nella propria metà campo, ma non riescono ad essere incisive sotto porta, sprecando troppo come al 17° quando Librandi anticipa Fazio ma conclude fuori a porta vuota. Al 21° ancora pantere con Abondi che calcia debole fra le braccia del portiere.

Al 27° altra occasione per il Molassana con Tortarolo che a tu per tu con Fazio calcia di pochissimo a lato. Un primo tempo giocato quasi totalmente nell’area avversaria, ma troppe occasioni sbagliate si pagano e infatti al 43°, dopo un colpo di testa di Librandi a lato, l’Oristano raddoppia con Carta che di testa interviene su un cross dalla fascia e fa 2-0.

Nella ripresa le pantere sono sfiduciate per i due gol subiti a fronte di un miglior gioco espresso rispetto alle avversarie. Al 57° si chiudono i giochi con Mattana che fa quello che vuole prendendo palla al limite dell’area e lasciando partire una staffilata imprendibile per Delfino.

Nel finale di tempo le genovesi provano almeno a segnare il gol della bandiera, ma Fazio è ottima nelle uscite e all’83° Deriu trova perfino il poker con un tiro preciso sotto la traversa che mette i titoli di coda sulla partita.

Molto meglio quanto fatto dall’Amicizia Lagaccio che vince nell’esordio casalingo contro il Caprera con un risultato all’inglese. Non una prestazione super per le ragazze di mister Napoli, ma quanto basta per cominciare con la marcia giusta la nuova stagione.

Diverse le assenze inoltre: Merler, Bonissone e Figone oltre ad alcune ragazze non in perfetto stato di forma. Le verdiblù giocano meglio nel primo tempo con Bargi subito protagonista al 14° con un’occasionissima a tu per tu con il portiere avversario Soldi che la ipnotizza e la fa sbagliare.

Due minuti più tardi è proprio la bomber ligure a servire Del Francia la quale a sua volta gira bene per Pesce che calcia di prima intenzione la palla che lambisce il palo e si insacca.

Non passa molto e arriva il raddoppio, complice un Caprera stordito e poco reattivo. Al 21° quindi Pesce batte una punizione dalla sinistra che trova la deviazione involontaria di Sau nella propria porta di testa, inutile il volo di Soldi che nulla può fare nell’occasione.

Si va alla ripresa con le lagaccine in controllo del match per tutto il primo tempo. Subito, però Ferrari, inoperosa fino a quel punto, deve volare per salvare dalla conclusione potente di Petraglia.

La risposta delle genovesi è affidata a Cereseto che calcia in area a botta sicura, ma trova una grande risposta di Soldi che manda in angolo. Si rinnova poi il duello Petraglia – Ferrari con la prima che calcia centrale e trova la parata del portiere. Ancora Ceresto al 79° prova il tris, ma il suo colpo di testa va alto. L’ultima occasione è di Licco che trova ancora l’ottima risposta di Soldi. Non accada più nulla e le genovesi si prendono i primi tre punti.

Tre punti anche per il Ligorna che non ha grossi problemi a disfarsi della Juventus in trasferta. Scatenata Fracas che sigla una doppietta e Cafferata, in gol anche lei che vanno a firmare l’1-3 con la quale le biancoblù inizia nel migliore dei modi la nuova stagione.

Nel prossimo turno le ligornesi esordiranno in casa contro le Empoli Ladies, mentre l’Amicizia Lagaccio sarà di scena a Lucca. Partita casalinga infine per il Molassana Boero che ospita il Musiello Saluzzo per un pronto riscatto.