Che fare

OctoberFort, Villa Bombrini per Amatrice e anche il trekking: gli eventi del weekend

Senza dimenticare le sagre. Tanti gli appuntamenti a Genova e provincia

Genova. E’ autunno anche dal punto di vista metereologico, con le temperature che hanno subito un netto calo negli ultimi giorni. Fortunatamente, però, il sole continua a splendere e anche il weekend dovrebbe trascorrere all’insegna del tempo asciutto.

Quindi? L’ideale è un po’ di sano trekking con la Giornata Nazionale del Camminare di domenica 9 ottobre. A Genova sarà l’occasione per arrivare fino ai forti che circondano la città, con le proposte delle associazioni genovesi Mytrekking e TrekkingItalia.

Ma se il camminare non è il vostro forte c’è sempre OctoberFort, la grande festa di Forte Begato. Appuntamento sabato e domenica con incontri, visite guidate, musica, cibo e solidarietà.

Rimaniamo in tema di solidarietà con l’evento di Genova per Voi a Villa Bombrini: una serata, quella di sabato 8, all’insegna del divertimento e della musica, con il ricavato che andrà a favore della popolazione di Amatrice, colpita dal terremoto in centro Italia.

E poi ancora le sagre, quasi tutte dedicate alle castagne. C’è spazio ancora per segnalarvi la Biodomenica in piazza delle Feste al Porto Antico, che, a dispetto del nome, porterà alla ribalta per l’intero weekend la biodiversità e l’agricoltura biologica.

Per tutto il resto, infine, vi rimandiamo alla sezione eventi di Genova24.it

Più informazioni
leggi anche
forte begato
L'appuntamento
Forte Begato torna ad aprirsi: arriva Octoberfort
Castagnata e Polentata by Croce Oro Sciarborasca
Golosità
Sagre e feste d’autunno, la regina indiscussa è la castagna
giornata del camminare 2016
Sport, natura, salute e cultura
A Genova la giornata del camminare: tutti a forte Begato
genovaxvoi amatrice
Cornigliano
Musica e comicità a Villa Bombrini per aiutare Amatrice

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.