Quantcast
Pallavolo

Normac: presentazione ed è subito vittoriarisultati

Vittoria nella quarta edizione del "Trofeo Lino Marigliano" al termine di una finale estenuante. Presentate le squadre giovanili con la novità Under 18 Normac Volar

La Normac Avb Volley Genova si è presentata al proprio pubblico al Palazzetto dello sport “Lino Maragliano” di Genova Prato. Durante la giornata di sabato hanno sfilato le varie squadre che formano la società genovese che può contare su diverse leve: dall’Under 12 all’Under 16,  le tre divisioni della Serie D, quella della Serie C e la novità di quest’anno ovvero l’Under 18, nata dalla collaborazione con Volare.

Ultime ad entrare, le ragazze della Serie B2 che hanno partecipato in seguito al quarto Trofeo “Lino Maragliano” che ha visto la presenza della Makhimo Acqui, Iglina Albisola e Progetto Orago.

Le quattro squadre si sono incontrate al mattino per le prime partite. La Normac ha vinto agevolmente sulle varesina del Progetto Orago, mentre le piemontesi dell’Acqui hanno sconfitto l’Iglina.

Nel pomeriggio le albisolesi si sono consolate vincendo contro il Progetto Orago, mentre la Normac ha giocato una partita che è parsa tutto tranne un’amichevole pre stagionale. Contro la Makhimo Acqui è arrivata una vittoria sofferta, giunta solo al tie break dopo oltre due ore di partita.

Coach Mario Barigione si è detto molto soddisfatto: “Si è trattato di un test molto importante – ha detto al termine – ho potuto vedere bene l’amalgama fra veterane e nuovi innesti che sta crescendo e sarà importante vista la complessità del campionato che affronteremo”.

Al termine sono stati consegnati i trofei, con la Normac che si è aggiudicata per la terza volta, su quattro edizioni, la competizione e così facendo si è portata a casa definitivamente la coppa. Inoltre sono stati premiati: il miglior palleggio (Sofia Catozzo della Makhimo Acqui); la miglior difesa (Roberta Conterno dell’Iglina Albisola); mentre il miglior attacco e la miglior giocatrice sono entrambe della Normac. Si tratta di Giulia Bilamour e Francesca Mangiapane.

Più informazioni