Quantcast
A febbraio

Maxi sequestro di droga a Genova: in manette anche l’intermediario “spagnolo”

Genova. E’ finito in manette El Bachier El Gohardouf, 37enne di nazionalità marocchina, latitante tra l’Italia e la Spagna, e su cui pendeva un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Genova, su richiesta della Procura genovese.

Il 37enne è il trafficante internazionale di droga che aveva rifornito, direttamente dalla penisola iberica, il noto pregiudicato Gian Marco Usai, 55enne, e il suo collaboratore Gabriele Gallone 30enne, che il 20 febbraio scorso, furono trovati in possesso di 250 kg di hashish e 5,5 kg di cocaina.

Lo straniero, dopo il blitz che aveva visto gli arresti dei due e di altri pregiudicati locali, si era allontanato dall’Italia, sentendosi ovviamente più al sicuro in Spagna.

Le accurate indagini dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Genova hanno però intercettato il suo ingresso in Italia durante la scorsa notte attraverso il valico di Ventimiglia. El Bachier El Gohardouf è stato poi localizzato nell’hinterland milanese dove è stato bloccato ieri pomeriggio a San Donato Milanese. Notificata l’ordinanza, è stato portato in carcere a San Vittore a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

leggi anche
  • 4 arresti
    Ex rapinatore di banche e amico di Marietto Rossi: in manette Gian Marco Usai, a capo di un maxi traffico di droga
  • Spaccio e occupazione abusiva
    Cep e Lavatrici, due blitz dei Carabinieri: 4 persone arrestate
  • 269 panetti
    Porto di Genova, nuovo maxi sequestro di droga: 107 kg nascosti in auto