Quantcast
Piano 2012

L’ospedale Micone in consiglio regionale, Viale: “Otorinolaringoiatria resterà a Sestri”

Genova. L’ospedale di Sestri Ponente è sbarcato in consiglio regionale, con un’interpellanza a firma Alice Salvatore (Movimento 5 Stelle), sottoscritta anche dagli altri componenti del gruppo, con la quale ha evidenziato che “il piano di riorganizzazione dei quattro ospedali del ponente e della Valpolcevera, redatto dalla Asl 3 genovese, che non è ancora definitivo, prevede un forte ridimensionamento dell’ospedale Padre Antero Micone di Sestri Ponente con la soppressione del reparto di Neurologia e quello di Otorinolaringoiatria”.

Salvatore ha quindi chiesto quali siano le intenzioni dell’amministrazione rispetto ai quattro ospedali “visto il loro progressivo ridimensionamento, a fronte di una maggiore emergenza sanitaria registrata nella zona più popolosa di Genova”. E ha chiesto, inoltre, il motivo per cui, “invece di un repentino smantellamento avviato dalla Asl 3 genovese dei quattro ospedali, la giunta non realizzi il tanto atteso ospedale di Ponente”.

Per la giunta ha risposto l’assessore alla sanità Sonia Viale la quale ha ricordato che il piano di ridimensionamento era previsto già dal 2012, cioè dalla precedente amministrazione regionale.

In particolare, rispetto al previsto trasferimento del reparto di neurologia dal Padre Antero Micone a Villa Scassi, Viale ha sottolineato che il polo ospedaliero di Sampierdarena, “dotato fra l’altro di un reparto di rianimazione, è più idoneo a offrire garanzie per la salvezza del paziente colpito da ictus”. L’assessore ha, invece, assicurato che il reparto di otorinolaringoiatria resterà nel polo di Sestri Ponente e solo alcuni interventi più complessi per pazienti oncologici potranno essere effettuati a Villa Scassi.

L’assessore si è comunque dichiarata disponibile a incontrare i cittadini per illustrare gli orientamenti della giunta circa la rete ospedaliera nel ponente genovese.

E per domani Rete a Sinistra ha annunciato una conferenza stampa per presentare un progetto di riorganizzazione dell’ospedale. Saranno presentate informazioni aggiornate sul bacino d’utenza, sugli accessi al Pronto Soccorso e sull’efficienza complessiva dell’Ospedale.

leggi anche
  • Neurologia e otorino
    Sestri Ponente, tagli e chiusure all’ospedale Micone: sale la protesta
  • Sanità
    Sestri Ponente difende il suo ospedale: continua la lotta per salvare il Micone
  • Mobilitazione
    Sestri Ponente, volantini e una petizione per salvare l’ospedale
  • Venerdì
    Da Facebook all’assemblea pubblica, primo incontro per “salvare” l’ospedale di Sestri
  • Il gruppo
    “Salviamo l’ospedale di Sestri Ponente”: boom di iscritti su Facebook
  • I numeri
    Ospedale Sestri, aumentano accessi a Pronto Soccorso. Rete a Sinistra presenta progetto di razionalizzazione