Quantcast
Ieri sera

Lanciano pietre contro un bus, passeggera ferita in faccia

Si cercano tre ragazzi. Indagini della polizia in corso

Genova. Inquietante episodio ieri sera alla fermata del bus Di Negro/Darsena. Attorno alle 23 di ieri sera una passeggera è rimasta ferita al volto da una scheggia, provocata da un lancio di un oggetto, forse un mattone, contro un mezzo.

La vittima, 32 anni originaria di Ferrara, è stata colpita sotto l’occhio destro. Medicata in ospedale, per lei la prognosi è di sette giorni.

A scagliare i sassi, secondo la sua stessa testimonianza, sarebbero stati tre ragazzi che stavano inseguendo altri giovani appena saliti sul bus per sfuggire durante una rissa. Probabilmente uno dei contendenti ha lanciato un mattone che, colpendo un palo di sostegno, ha generato le schegge.

La donna ha subito avvertito il 113 della polizia. Sul posto sono arrivate due volanti ma dei responsabili del lancio di pietre nessuna traccia. Le indagini sono in corso, anche utilizzando le immagini delle telecamere di sicurezza della zona.

Duro il commento di Marco Marsano, segretario di Orsa Tpl Genova: “Se a bordo fosse stato montato il nostro kit sicurezza (telecamere collegate al pulsante ed alle altre telecamere esterne), a quest’ora la polizia avrebbe in mano i colpevoli, ma si preferisce buttare i soldi pubblici in vetture inutili o già marce piuttosto che investirli sulla sicurezza”.

Più informazioni
leggi anche
  • Via morasso
    Incidente a Bolzaneto: ragazza investita dal bus, grave al Galliera
  • Sampierdarena
    Rubano portafoglio sul bus, ma la vittima li insegue: pugni e schiaffi, due arresti