Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Resistenza, la sinistra, l’Arci: Sestri Ponente piange Mauro Cafasso

Dal circolo 8 Marzo alla presidenza provinciale, che ricoprì dal 2000 fino al 2006

Più informazioni su

Sestri Ponente. Poco più di un mese fa era stato premiato dal ministro della Difesa Roberta Pinotti: era tra i 189 partigiani che ricevettero la medaglia commemorativa, realizzata in occasione del 70° anniversario della Liberazione.

Oggi Sestri Ponente e il mondo dell’associazionismo genovese piangono la scomparsa di Mauro Cafasso. Prima giovanissimo combattente per la libertà, operaio, poi militante nel Partito Comunista, una vita dedicata alle ragioni della sinistra e all’Arci, soprattutto.

Dal circolo 8 Marzo alla presidenza provinciale, che ricoprì dal 2000 fino al 2006, per poi diventarne presidente onorario. “Mauro – scrive oggi l’associazione – ha accompagnato la trasformazione dell’Arci negli ultimi vent’anni. Ha promosso la necessità di un cambio generazionale che ha sostenuto con la sua esperienza maturata in decenni di attività politica. Riuscì a tessere nuove relazionali tra i giovani dirigenti, provenienti da esperienze di servizio civile o di progettazione sociale, e i presidenti dei circoli storici dell’associazione a Genova. Sapeva coniugare l’apertura verso nuove idee e progetti – basti ricordare la posizione dell’Arci durante il G8 del 2001 – e il rigore di principi democratici e antifascisti”.

I funerali si terranno mercoledi alle 10 in Piazza Tazzoli.