Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Regione ottiene il “risarcimento”. Anche immagini promozionali sulla facciata di De Ferrari

I ponteggi saranno tolti a metà novembre per consentire l'allestimento dello spettacolo pirotecnico di Natale

Genova. Una serie di immagini promozionali delle bellezze di Liguria a incorniciare il maxi cartellone pubblicitario che, da molte settimane, caratterizza il palazzo della Regione in Piazza De Ferrari. Sarebbe questa l’ipotesi su cui l’ente sta lavorando, una sorta di risarcimento per le scelte dei proprietari del Palazzo che Fano riusciti a ottenere dal Comune di Genova il permesso per “affittare” i ponteggi per campagne di comunicazione.

La decisione di trasformare la facciata in immagine pubblicitaria, infatti, era stata presa direttamente da Unipol Sai, proprietaria dell’immobile che, attraverso questo strumento, come accade spesso, riuscirebbe ad ammortizzare le spese di restauro. Una scelta che non era, pero’, condivisa dalla Regione Liguria, bloccata dal Comune di Genova nella prima ipotesi, quella di usare per tre mesi i ponteggi come schermo cinematografico sul quale proiettare le immagini fatte da turisti e genovesi.

Quelle stesse immagini fotografiche che, molto probabilmente nei prossimi giorni, faranno la loro apparizione al posto dei pannelli bianchi che riproducono l’architettura originale del palazzo. Immagini che si andranno ad unire al cartellone centrale che resterà, comunque, strettamente pubblicitario. Intanto la Regione avrebbe anche ottenuto rassicurazioni sulla data di fine lavori. I ponteggi saranno tolti dal palazzo entro metà Novembre, una data che permetterebbe di garantire l’allestimento per i fuochi d’artificio di Natale.