Quantcast
L'intervista

Ivan Juric: “Simeone è un giocatore di livello, meritati quegli 11 punti in classifica”risultati

Bologna. “Simeone sta facendo bene. Lavora bene e tanto. Sta migliorando ancora. Dopo che abbiamo perso Pavoletti sta dimostrando quello che vale. E’ un giocatore che ha ottime qualità e sta crescendo. E’ un ragazzo che non ci ha fatto sentire, al momento, la mancanza di Pavo. Sono due attaccanti che hanno bisogno spazi e non escludo che possano scendere là davanti insieme se ne avremo bisogno”. Lo ha detto il tecnico del Genoa Ivan Juric, espulso a Bologna, ma soddisfatto dopo aver visto la classifica che lo proietta tra le grandi.

“Sono felice per il risultato e per la nostra bella posizione a sinistra della classifica. Ci siamo meritati quel posto – ha sottolineato senza alcun dubbio il mister – tutto questo dopo qualche incertezza con il Sassuolo e domenica scorsa col Pescara. Basta rivedere la partita: abbiamo dimostrato che siamo tosti, siamo stati lucidi e attenti senza concedere grandi occasioni al Bologna. Dobbiamo ancora migliorare e molto, ma oggi abbiamo vinto la partita ed è quello che conta. Con un uomo in più forse potevamo arrotondare il risultato, ma siamo ugualmente contenti perchè torniamo a casa col sorriso noi ne i tifosi. Sono dispiaciuto per la partita di domenica perché potevamo incassare altre tre punti, ma ora dobbiamo guardare avanti con determinazione e la grinta dimostrata dai ragazzi che hanno dimostrato oggi col Bologna”.

Un Genoa che, al di là dell’entusiasmo di Juric, ha giocato meglio del Bologna e che dopo aver sfiorato il colpaccio con il Pescara aveva sete di punti. Il Grifone ha agganciato l’Inter a pochi punti dalle grandi con quella partita sospesa nel nubifragio di Marassi con la Fiorentina. “Abbiamo dimostrato di poter imporre il nostro gioco e le nostre idee – ha detto Rigoni – E questi punti conquistati sono sicuramente meritati. Io personalmente sto trovando spazio in questo bel gruppo e mi trovo bene, ma spero di fare ancora meglio, ma è la squadra che ha ottime qualità e speriamo di far divertire i tifosi col nostro gioco”.

Euforico anche Roberto Pruzzo. “Certamente l’espulsione di Gastaldello ha condizionato la partita. Conosco l’arbitro Maresca dai tempi del Savona, è un po’ permaloso, ma al di là della direzione di gara il Genoa ha sicuramente meritato di vincere”.

Domenica tutti a riposo per la Nazionale (è stato convocato Perin ndr) poi il Grifo dovrà vedersela con l’Empoli uscita sconfitta contro la super Juve 3 a 0.

leggi anche
  • Super cholito
    Genoa conquista tre punti d’oro a Bologna, nel match dei cartellini rossi