Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Imprenditore trovato morto in un albergo di Genova: il cadavere nella vasca da bagno

L'uomo avrebbe dovuto visitare il porto

Tragedia a Genova, dove il cadavere di un industriale giapponese di 49 anni è stato trovato stamattina nella vasca da bagno della camera di un hotel di lusso in cui l’uomo alloggiava. A rinvenire il corpo senza vita è stato il
facchino che doveva prelevare i bagagli dell’industriale davanti alla porta della sua camera e non vedendo le valigie, si è insospettito e dopo avere suonato alla porta più volte senza ricevere risposte è entrato nella camera con il passepartout.

L’imprenditore era nella vasca da bagno, senza vita. L’uomo faceva parte di una delegazione di industriali e spedizionieri giapponesi in visita nei principali porti d’Italia: ieri avevano visitato lo scalo di Napoli, oggi avrebbero dovuto visitare Genova. Sul posto i carabinieri della Maddalena e il medico legale Marco Salvi che ha svolto la prima ispezione sul cadavere.

Il magistrato di turno ha disposto l’autopsia per accertare le cause del decesso: la prima ipotesi è una morte
naturale o una congestione. In albergo stamane è arrivato un rappresentate del consolato del Giappone che si occuperà delle pratiche per il rimpatrio della salma.