Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Gioco e azzardo, Santa Margherita disciplina i “ticket redemption”

Santa Margherita. L’Amministrazione comunale, in condivisione con il Meetup Santa 5Stelle, chiederà al Consiglio comunale la modifica del regolamento per le sale da gioco e giochi leciti aggiungendo un comma con cui si disciplinano, come già avviene per le slot machine, anche gli apparecchi definiti “ticket redemption” (che hanno come target i minori), cioè quelli che non prevedono una vincita in denaro ma erogano dei ticket che danno il diritto di ritirare premi.

“Accogliamo con favore la proposta avanzata dal Meetup Santa 5Stelle, che ha permesso di fare una riflessione comune su un fenomeno, quello del Gioco d’Azzardo Patologico e sulla sua pericolosa diffusione tra i minori”, ha dichiarato la consigliera Patrizia Marchesini, Capogruppo del gruppo Donadoni Sindaco – Insieme per la Città.

“L’Amministrazione è collaborativa con tutti coloro che propongono progetti da condividere e sviluppare per il bene di Santa Margherita Ligure. Ringrazio il Meetup Santa 5Stelle per questa pratica portata avanti insieme”, il commento del sindaco Paolo Donadoni.

Gli attivisti del Meetup Santa 5 Stelle esprimono “soddisfazione per l’apertura al dialogo sulla tematica in oggetto, auspicano che questo sia solo il primo passo per la più ampia tutela della salute pubblica ed il contrasto a quella che ad oggi è ufficialmente definita una patologia”.