Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Genova arriva Carlo Molfetta per ispirare i giovani del taekwondo

Il campione olimpico sarà ospite della Lanterna Taekwondo per una giornata di allenamenti con le giovani leve della società genovese

Grande evento domenica 15 ottobre al Palacus di Albaro, dove arriverà Carlo Molfetta, campione olimpico di  Taekwondo a Londra 2012. Invitato dal maestro Fabrizio Terrile della Lanterna Taekwondo Genova, il campionissimo sarà a disposizione dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 16 per seguire i giovani atleti genovesi. 

Nello specifico saranno osservati e seguiti da Molfetta gli Esordienti A e B, i Cadetti A e B, i Junior, e i Senior sia A che B. In numeri si parla di circa 200 ragazzi che potranno ricevere consigli preziosi da uno dei maggiori rappresentanti di questa arte marziale in Italia. “Siamo felici di ospitare Molfetta per la prima volta a Genova, – dice il maestro Terrile – sarà per tutti gli atleti iscritti una bellissima esperienza perché Carlo, in più di una occasione, ha dimostrato di saperci fare sia con i giovani sia con gli adulti”.

Le novità positive non finiscono per la società genovese che ha provveduto anche all‘ampliamento dell’attività svolta dalla Lanterna Taekwondo non soltanto presso la palestra di Boccadasse (Belvedere Firpo, sotto la Chiesa), 200 metri di tatami dedicati al Taekwondo, ma anche nella Scuola Elementare Marconi in San Fruttuoso, nella Scuola Elementare Giovine Italia in via Montaldo, nella Scuola Elementare Burlando in via Burlando e, dal 2016-2017, presso l’International School di Genova.

“Noi vogliamo proporre a tutti i ragazzi un ambiente sano con la possibilità di divertirsi e crescere attraverso lo sport – spiega Terrile – Il nostro team di cinture nere è attento allo sviluppo psicomotorio dei nostri allievi: è bello poi osservare che il nostro progetto agonistico, negli ultimi 3 anni, ci ha regalato medaglie e soddisfazioni sia nel combattimento sia nelle forme”.

Per Genova gli appuntamenti non finiscono qui. Domenica 29 ottobre, infatti, saranno di scena le forme, con uno stage tenuto dal maestro Andrea Notaro, otto volte medaglia mondiale e responsabile nazionale del settore forme.