Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova 2017, Comitato Partiti Centrosinistra: “Parliamo di programma, basta autocandidature”

Bacchettata a Regazzoni: "Ticket inesistente con Borzani con l’unico fine di autoproclamarsi candidati"

Più informazioni su

Genova. Dopo le polemiche e il dibattito sui candidati, arriva il richiamo contro “le fughe in avanti”. E’ insomma ancora scontro nel centrosinistra: l’ultima parola, almeno per il momento, viene da Centro Democratico, Progresso Ligure e Italia dei Valori, tramite un comunicato congiunto.

“Riteniamo – spiegano – sia giunto il momento di dire basta alle fughe in avanti, che peraltro non portano mai a nulla di buono, da parte di chi va a caccia di inutili momenti di gloria personali senza rendersi conto che l’unico effetto ottenuto sia quello di ridicolizzare il centrosinistra nella sua interezza”.

Il riferimento, non pronunciato, ma comunque chiaro, è a Simone Regazzoni. “Mentre con grande serietà, una persona come Luca Borzani, ottimo candidato Sindaco peraltro, ha voluto stoppare il “totonomi” che circolava in città e che lo coinvolgeva quale possibile futuro candidato primo cittadino a Genova per il centrosinistra, riecco taluni che proprio non riescono a trattenersi e a 24 ore dalla dichiarazione di Borzani s’inventano un ticket inesistente con lo stesso Borzani con l’unico fine di autoproclamarsi candidati”.

“E’ incredibile constatare come ancora nel 2016 ci sia qualcuno convinto di essere Napoleone. Il centrosinistra non merita tutto questo e soprattutto non lo meritano i cittadini di Genova che non vogliono che la città finisca in mano alla Raggi di turno né tantomeno al centrodestra che combina già abbastanza guai in Regione. Il Pd, partito guida della coalizione, faccia un appello al senso di responsabilità di tutti e si programmi un tavolo di coalizione per allargare la base sociale intorno a un programma condiviso che individui tutti insieme la personalità migliore per realizzarlo nell’interesse della città”.