Quantcast
Finalmente

Galleria Borzoli-Erzelli, giù l’ultimo diaframma. Da gennaio nuova viabilità fotogallery

I mezzi pesanti impegnati per la costruzione del Terzo Valico non passeranno più tra le case

Borzoli. “Una rivoluzione nella viabilità di tutta la zona, sia sul versante di Sestri che su quello di Fegino”. Così Anna Maria Dagnino, assessore al traffico del Comune di Genova, definisce il nuovo assetto viario che, con l’abbattimento dell’ultimo diaframma della galleria sotto la collina degli Erzelli, si appresta a essere ultimata nei primi mesi del prossimo anno. Due gallerie che permetteranno di deviare il passaggio dalla viabilità ordinaria del traffico pesante, circa 185 camion ogni ora, riducendo, finalmente, l’impatto sul territorio.

“Questa è un’opera che cambia anche il rapporto tra attività produttive e città – ha sottolineato il Vicesindaco, Stefano Bernini – perché consente di mantenere in quest’area importanti attività produttive, industriali e portuali senza, però, far pagare il prezzo gli abitanti del territorio, in termini di criticità. Era un’opera molto attesa anche perché una volta ultimate questa nuova viabilità anche Via Chiaravagna sarà oggetto di tutti quegli interventi necessari a mettere in sicurezza ambientale il quartiere allargando l’alveo del torrente e riducendo, di conseguenza, la criticità idrogeologica”.

Il costo dell’opera è di 53 milioni di euro circa ed ha impiegato una forza lavoro mediamente di 70 persone/giorno per un periodo complessivo di 37 mesi. Il collegamento tra l’aeroporto di Genova e la val Chiaravagna, lungo in totale 1.810 metri, è suddiviso in due tratti, il primo, tra via Borzoli e via Chiaravagna n una galleria di 315 metri, e il secondo tratto tra via Borzoli e il casello autostradale di 1.180 metri di cui due gallerie, una delle quali di oltre 800 metri. Quest’ultimo scavo ha richiesto particolari soluzioni tecniche con interventi ingegneristici di eccellenza.

“L’opera scavalca due gallerie autostradali a pochi metri di distanza e passa sotto a una collina abbastanza urbanizzata – ha sottolineato Francesco Marrone, direttore del Cantiere – e quindi c’è stata la necessità di usare un sistema di monitoraggio costante per modulare le attività. Quest’opera è fondamentale per il collegamento tra il porto e gli Erzelli permettendo di evitare il traffico pesante nel centro della città”.

La cerimonia per l’abbattimento del diaframma della Galleria e’ stata anche l’occasione per fare il punto sullo stato dei lavori per il terzo valico. “Siamo a un buon punto – spiega Ettore Pagani, direttore Cociv – recentemente e’ stato approvato il finanziamento per il quarto lotto costruttivo si conferma la fine dei lavori per il terzo lotto nel dicembre 2021”

leggi anche
  • Ci siamo quasi
    Galleria Borzoli-Erzelli, il 3 ottobre giù l’ultimo diaframma. Bernini: “A inizio anno nuova viabilità per tir”
  • Quasi un anno di ritardo
    Galleria Borzoli- Erzelli, Bernini: “Non sarà finita prima di ottobre”
  • Terzo valico
    Terzo Valico, Paita: “Riprendono i lavori per la galleria sotto gli Erzelli, proseguono quelli a Borzoli”
  • Agli sgoccioli
    Galleria Borzoli-Aeroporto, fine lavori tra giugno e luglio: traffico pesante via da Sestri Ponente
  • Polveri
    Galleria di Borzoli, gli abitanti: “Rispettate le norme ambientali”
  • Soddisfazione
    Galleria Borzoli-Erzelli, Giampedrone e Romano: “Fondamentale per migliorare vivibilità”
  • Viabilità
    Solo una rotonda prima della rivoluzione del traffico a Sestri Ponente
  • Conto alla rovescia
    Gallerie Borzoli-Erzelli, apertura dal 16 febbraio