Quantcast
In valpolcevera

Ferisce un conoscente con un’accetta: 60 enne genovese arrestato per tentato omicidio

Genova. Ferisce un uomo colpendolo con una acetta poi si costituisce in questura dove e’ stato sottoposto a fermo per tentato omicidio. L’episodio e’ avvenuto questa sera alle 18,45 in un’abitazione di via Argine Polcevera: il ferito e’ stato soccorso dagli operatori del 118 in un appartamento. Le sue condizioni non sarebbero gravissime.

Sul corpo varie ferite ma ancora e’ impossibile capire se causate solo da un’arma da taglio o anche da una pistola come ha riferito alla polizia l’aggressore che si e’ presentato all’ingresso di servizio della questura in stato confusionale. L’uomo, che ha 60 anni, ha riferito detto di avere esploso anche quattro colpi di pistola e di avere poi gettato l’arma. Della vicenda si sta interessando anche la squadra mobile.

L’uomo che si e’ costituito in questura affermando di aver sparato e colpito con un’acetta un suo conoscente di 51 anni che adesso e’ ricoverato in ospedale con ferite di arma da taglio alla testa, e’ un genovese di 60 anni pregiudicato che in passato era stato sottoposto a alcuni trattamenti sanitari obbligatori.

Secondo quanto appreso, l’uomo avrebbe fatto irruzione nell’appartamento del conoscente armato di un’accetta e una scacciacani. Dopo aver esploso alcuni colpi di pistola, che non avrebbero ferito la vittima, ha inferto un colpo alla testa dell’uomo con l’accetta. L’uomo ha poi chiamato un taxi e si e’ fatto portare in questura dove si e’ costituito. Il genovese e’ stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e probabilmente verra’ trasferito in trattamento sanitario obbligatorio nel reparto di psichiatria. Accetta e scacciacani sono state sequestrate dalla polizia