Sabato

Derby, fumogeni e razzi in auto: Daspo per quattro tifosi

Sequestrati anche un guanto con le nocche di ferro e un cutter

digos derby razzi

Genova. Un’auto piena di fumogeni e razzi da segnalazione vicino allo stadio di Marassi alcune ore prima del derby di sabato scorso fra Sampdoria e Genoa.

Per questo quattro ultras francesi di Montpellier sono stati fermati dai poliziotti della Digos. Nella vettura c’erano anche un guanto con le nocche di ferro e un cutter. Il proprietario della macchina, 27 anni, è stato denunciato per la detenzione del materiale esplosivo e dell’arma da taglio. Tutti e quattro i tifosi riceveranno il Daspo e non potranno più avvicinarsi agli stadi durante le partite di calcio.

I controlli sull’auto con targhe non di Genova sabato erano stati intensificati dai poliziotti per monitorare gli ultras delle squadre gemellate con Genoa e Samp arrivati a Genova in occasione della delicata gara stracittadina.

I poliziotti della digos hanno anche identificato e denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale un tifoso della Samp di 50 anni che prima della gara ha offeso i poliziotti a causa di problemi di lettura dei biglietti ai tornelli della gradinata Sud: il tifoso blucerchiato, che era stato identificato e poi lasciato libero di fare ingresso allo stadio, oltre alla denuncia sarà anche sottoposto alle misure restrittive del Daspo.

Più informazioni
leggi anche
cancellate stadio marassi
Derby sicuro
Sale la “febbre da derby”. Vigilanza discreta attorno a Marassi, 54 vigili per le strade
derby limitazioni al traffico
Fino a domani sera
Derby, a Marassi scattano i divieti: soste e transito, tutte le limitazioni
acab marassi
Ultrà
Marassi, cancellata la scritta Acab: scalinata sorvegliata giorno e notte fino al derby
acab marassi
Acab
Scritta contro la polizia sulla scalinata di Marassi: derby sotto stretta sorveglianza