Quantcast
Cosa fare

Commercianti per un giorno, arte e Provenza: non solo derby nel week end di Genova e provincia

Genova. Non solo derby, in questo week end, ma tanti appuntamenti sparsi sul territorio tra arte, spettacolo e, ovviamente, le tante sagre che contraddistinguono la stagione autunnale. Da questo punto di vista a farla da padrona sono le “castagnate” sparse su buona parte del territorio. Oggi, quindi, Sagra della Castagna a Bogliasco dalle ore 15 con bancarelle e animazione per bambini. E ancora a Lumarzo domenica con “Castagnata: belin che festa”, con apertura degli stand gastronomici dalle 12. È ancora a Paveto, Mignanego, domenica castagne, vino e giochi per grandi e piccini. Incasso devoluto in beneficenza. Infine la Festa d’autunno a Ronco Scrivia: domenica 23, dalle 14.30. Non solo castagne ma anche pizza, farinata e molto altro ancora e, per finire aperitivo dalle 17.

Molte, comunque, anche le altre Iniziative dedicate al cibo, sopratutto nei comuni dell’entroterra. A Sant’Olcese, l’Acli Torrazza organizza per domenica un appuntamento con “Zuppa di ceci coniglio alla ligure foccaccette e non solo…” con la possibilità di pranzare con pomeriggio danzante. È ancora castagne, ma abbinate alla polenta, a San Carlo di Cese domani. Alle 12 la distribuzione della polenta (massimo 200 persone), alle 15 castagnata. In caso di pioggia l’evento sarà rimandato a domenica 30. Oggi e domani, inoltre, torna torna il Genova Beer Festival, alla ricerca del migliore abbinamento tra cibo e la birra. Appuntamento a Villa Bombrini, Cornigliano, con otto streef food e cucine di strada e una lista di ben 100 birre.

Molti gli appuntamenti dedicati allo shopping, sui quali prevale “Bonjour Provence” l’appuntamento tradizionale con i sapori e i profumi della vicina Francia. In mostra negli spazi di Piazza Matteotti, tutto quello che ci si aspetta di trovare di quella parte di terra oltreconfine: la lavanda, ovviamente, ma anche le erbe aromatiche, il rosmarino, e poi i gusti, con i salumi e i formaggi e tutte le ghiottonerie d’oltralpe. A questo si aggiungono l’artigianato e le offerte turistiche francesi e provenzali. “Bonjour Provence” è organizzata dalla Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia e patrocinata da Comune e Camera di Commercio di Genova, nonché sostenuta dal Dipartimento delle Bouches-du-Rhône, storico partner dell’evento. Per chi, invece, ama curiosare nel “brocantage” alla genovese torna, in Piazza della Vittoria, dalle ore 9 alle 19 “rigattiere per un giorno”. L’iniziativa vede come protagonisti i privati cittadini che possono esporre scambiare o vendere oggetti , libri o altro creando una sorta di mercatino dell’antiquariato e del modernariato. Si tratta di un appuntamento riservato ai non professionisti che, come nell’edizione primaverile, che ha avuto grande successo, sta riscuotendo molte adesioni. A organizzare “rigattiere per un giorno” il Civ di piazza della Vittoria.

Molti, ovviamente, anche gli appuntamenti dedicati alla cultura che, in questo week e di vedono il debutto della mostra più importante di Palazzo Ducale, quella dedicata a Andy Warhol. Un viaggio attraverso circa 170 opere tra tele, stampe, disegni e polaroid, provenienti da collezioni private, musei e fondazioni pubbliche e private italiane. In mostra alcuni straordinari disegni preparatori che anticipano dipinti famosi come il Dollaro o il Mao; le celeberrime icone di Marilyn, qui presente sia nella serigrafia del 1967 sia nella tela Four Marilyn, della Campbell Soup e delle Brillo Boxes; i ritratti di volti noti come Man Ray, Liza Minnelli, Mick Jagger, Miguel Bosè e di alcuni importanti personaggi italiani: Gianni Agnelli, Giorgio Armani e Sandro Chia. Un’intera sezione è poi dedicata alle polaroid, tanto importante e utilizzata da Andy Warhol per immortalare celebrities, amici, star e starlett e di cui si presentano oltre 90 pezzi.

In contemporanea, nel sottoporticato, la mostra dedicata a un altro maestro, in questo caso della fotografia. La mostra “Helmut Newton. Fotografie. White Women / Sleepless Nights / Big Nudes” presenta, per la prima volta, oltre 200 immagini di uno dei fotografi più importanti e celebrati del Novecento. La rassegna raccoglie le immagini di White Women, Sleepless Nights e Big Nudes, i primi tre libri di Newton pubblicati alla fine degli anni ‘70, volumi oggi considerati leggendari e gli unici curati dallo stesso Newton.

Sempre al Ducale, La personale con la quale Il pittore Nino Bernocco festeggia i suoi cinquant’anni di attività. I dipinti esposti, dalle opere storiche ai più recenti lavori, ben rappresentano il percorso dell’artista, sviluppato nella costante ricerca del rapporto luce/spazio e confermano la raggiunta maturità espressiva, in cui tutte le passate esperienze, astratte e figurative, hanno trovato equilibrio in una personale rappresentazione. La mostra, accompagnata da un ricco catalogo, con i contributi critici di Philippe Daverio, Silvio Ferrari e Gianfranco Bruno.

Per gli appassionati, appuntamento a Calata Andalò Negro 16 per il Linux Day, manifestazione dedicata al software libero. Dalle 10 alle 18 relazioni con esperti, una tavola rotonda ed un corso di coding per bambini. Durante l’intera giornata ci sarà la possibilità di approfondimento e networking.

Infine, volete un’occasione per liberare la casa, la cantina, il solaio di tutti quegli oggetti che non si utilizzano? Alla fiera di Genova, domenica c’è “Commerciante per un giorno“. Vendita o baratto per qualsiasi tipo di oggetto. E’ la 1^ edizione dedicata ai privati.

E poi non resta che consultare la nostra sezione speciale dedicata agli eventi.

Più informazioni
leggi anche
  • Golosità
    Beer Festival e tutti i sapori dell’autunno: feste e sagre in provincia di Genova