Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Campomorone guarda tutti dall’alto risultati

La Praese supera il Certosa e vola al secondo posto

Genova. Il Pietra Ligure perde, in un solo colpo, l’imbattibilità in campionato e la leadership della classifica.

I ragazzi di Pisano, cedono l’intera posta (1-0, Tarantola) al Taggia, che torna più che mai in lotta per la vittoria finale del torneo di Promozione.

Il Campomorone di mister Pirovano (al sesto successo in campionato) guarda tutti dall’alto, al termine del big match, vinto (1-0, Bruzzone) sulla Cairese, che non riesce a dare continuità alla vittoria della scorsa settimana.

Non ci sono più aggettivi per definire il campionato della Praese, vittoriosa (3-2) sul Certosa. Le reti del successo (segnate nei primi venti minuti di gioco), che consentono al team di mister Gobbo di volare sul secondo gradino della classifica, sono di Puggioni, Cisternino ed Ossuto, mentre per il Certosa ad andare in goal sono Carrubba e Sigona.

Il Bragno batte (2-1) il Camporosso e si porta a due lunghezze dal Campomorone. I ragazzi di Cattardico, in vantaggio con Cerato, vengono raggiunti da Fiore, poi ci pensa Rotunno a realizzare il match point.

Il Legino si aggiudica (2-1) il derby con il Ceriale di mister Renda, passato in vantaggio con Setti. La reazione dei ragazzi di Tobia è premiata dalle reti di Anselmo e Morielli.

Terzo successo in campionato del Pallare, che supera (1-0, Saviozzi) la Loanesi, portandosi nella parte sinistra della classifica.

Primo successo del Varazze, targato Lepore, che viene a capo (3-2) della resistenza della Campese, mentre l’esordio di Baldi, sulla panchina del Borzoli, non è vincente.

Il match tra Borzoli e Veloce termina 1-1; i padroni di casa, in vantaggio con Pasqui, vengono raggiunti (al 90°) da De Luca.