Quantcast
Rinascente

Bottino “profumato”, ma il furto non riesce: arrestata donna, complice in fuga

Genova. Furto di profumi alla Rinascente di Genova. A mettere a segno il colpo, una coppia. Tutto è avvenuto ieri mattina. I due pensavano di farla franca ma mentre si apprestavano ad uscire, sono stati fermati da un addetto alla vigilanza. L’uomo a quel punto è riuscito a scappare, mentre la complice è stata bloccata.

Si tratta di una 45 enne nata in Mongolia, incensurata e richiedente asilo politico. Perquisita, è stata trovata in possesso di una borsa appositamente schermata, contenente profumi di varie marche del valore di 630 euro, poi restituiti.

E’ stata arrestata per “furto aggravato in concorso” e in mattinata sarà processata con rito direttissimo. Ricerche in corso allo scopo di identificare il complice.