Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Bogliasco Bene non va oltre il pareggio con Milano risultati

Dopo l'impresa di Padova le biancoazzurre commettono un mezzo passo falso

Bogliasco. Mezzo passo falso per il Bogliasco Bene che, dopo la brillante vittoria di sette giorni fa a Padova, si fa imbrigliare alla “Vassallo” dalla neopromossa Milano.

Gara sempre in bilico fin dalle prime battute. Le lombarde vanno subito avanti con Cordaro, il Bogliasco ribalta il risultato con le reti di Maggi in superiorità e Boero su rigore. Nell’ultimo minuto del primo tempo il gol di Zizzo ristabilisce la parità.

Il secondo tempo lo inaugura la rete di Viacava ma Milano non demorde e si riporta sopra con due conclusioni dalla distanza di Pustynnikova e Scialla.

Nel terzo quarto è ancora botta e risposta: 4-4 ad opera di Frassinetti, immediato nuovo vantaggio ospite con Scialla e 5 pari segnato da Maggi a 1’20” dal termine del tempo.

Si arriva all’atto conclusivo in parità. Le ospiti provano a scappare due volte con le reti di Pustynnikova ma vengono riprese prima dal gol di Zimmerman e poi dal rigore decisivo di Dufour. Finisce 7-7 e per quanto visto in vasca è giusto così.

E’ un Mario Sinatra decisamente irritato quello che commenta il pareggio interno delle sue ragazze con Milano: “Purtroppo abbiamo giocato la gara che temevo. L’avevo già capito in settimana che avremmo approcciato male a questa partita. Eravamo scariche, deconcentrate e distratte. E in vasca abbiamo pagato questo atteggiamento. Dobbiamo capire che se non giochiamo sempre al massimo di gare ne vinceremo poche. Il punteggio in sé non è un dramma, anzi per come si era messa questa partita potevamo addirittura perderla. Bisogna però cambiare atteggiamento“.

Il tabellino:
Bogliasco Bene – Nuoto Club Milano 7-7
(Parziali: 2-2, 1-2, 2-1, 2-2)
Bogliasco Bene: Falconi, Viacava 1, Zimmerman 1, Dufour 1, Trucco, Millo, Maggi 2, Rogondino, Boero 1, Rambaldi, Cocchiere, Frassinetti 1, Malara. All. Sinatra.
Nuoto Club Milano: Gorlero, Zerbone, Crudele, Scialla 2, Pustynnikova 3, Incarnato, Bellomo, Comba, Cordaro 1, Zizzo 1, Magni, Murer, Rossana. All. Diblasio.
Arbitri: Rovida e Bianco.
Note. Superiorità numeriche: Bogliasco 2 su 9 più 2 rigori segnati, Milano 3 su 7. Uscite per limite di falli Zerbone nel secondo tempo, Rambaldi e Pustynnikova nel quarto tempo.