Quantcast
J'accuse

Ambulatori Santa Margherita, Tosi (M5S): “Indegni, 2200 firme dimenticate nel cassetto”

Santa Margherita. “Siamo di fronte a una situazione vergognosa, inaccettabile. L’assessore Viale e il sindaco Donadoni ascoltino le richieste, sempre più pressanti, da parte dei cittadini, che chiedono semplicemente ambulatori degni di un paese civile”.

Così Fabio Tosi, portavoce del MoVimento 5 Stelle in Regione Liguria, interviene sul caso degli ambulatori di via Roma, a Santa Margherita Ligure, “ridotti – spiega il consigliere pentastellato – a due stanzini angusti e privi di servizi adeguati”.

“Ancora una volta abbiamo assistito a tante promesse elettorali, puntualmente tradite dai vecchi partiti, una volta eletti, in barba alle 2.200 firme che chiedevano la piastra ambulatoriale a Santa – ricorda Tosi – Se da quell’orecchio l’assessore Viale proprio non ci sente, come ci ha fatto capire rispondendo a una nostra interrogazione del 15 marzo scorso, quantomeno si adoperi, insieme al sindaco, per garantire un presidio ambulatoriale degno di questo nome. Altrimenti si prendono in giro le persone”.

Più informazioni