Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Trilaterale Liguria, Lombardia e Veneto. Toti: “Siamo buona alternativa di Governo”

Genova. E’ iniziato a Genova l’incontro trilaterale tra i tre Governatori di Liguria, Veneto e Lombardia, Giovanni Toti, Luca Zaia e Roberto Maroni per discutere sui temi delle riforme e dell’economia. Oggi i tre stileranno un decalogo in otto punti su immigrazione e sicurezza. L’incontro a villa Lo Zerbino è il primo di una serie che si terranno nei prossimi due mesi.

trilaterale

“Faremo proposte di buon senso alla Conferenza delle Regioni e allo stesso Esecutivo – ha anticipato Giovanni Toti – arrivano dall’esperienza dei precedenti governi di centro destra che sono riusciti a risolvere questo problema ai tempi della primavera araba. Ci auguriamo che vengano prese in considerazione con la stessa serietà con cui la facciamo”. Il governatore della Liguria ha poi sottolineato: “E’ la prova che il centro destra non solo è riuscito a vincere in Liguria, dopo le esperienze positive di Veneto e Lombardia, ma rappresenta una buona alternativa di Governo”.

“Sulla questione immigrazione ci sono tante soluzioni possibili che il governo non adotta per scelte politiche. Da qui l’incontro di oggi che è il primo di una serie di incontri di forte collaborazione tra le tre Regioni”, ha aggiunto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni. “Affronteremo vari temi, questo è il primo ed è molto importante per i territori delle tre Regioni – ha detto Maroni – ma inizia oggi un percorso che ci porterà lontano“.

“Non siamo abituati ad abbaiare alla luna, abbiamo stilato le soluzioni per affrontare il problema – ha sottolineato Luca Zaia – Di trecento mila arrivi, due terzi non sono profughi, almeno 200 mila persone quindi vengono qui ma senza scappare da fame a guerra. Una soluzione? Ad esempio non diventare tour operator dell’Africa intera”.