Quantcast
Coppa italia

Sestri Levante brutto e rinunciatario è fuori dalla Coppa Italia fotogallery

Contro la Sanremese i corsari vanno subito sotto e non fanno molto per rientrare in partita

Serie D che trova il suo “intervallo” intersettimanale con i trentaduesimi di finale di Coppa Italia che vedevano in campo l’ultima delle genovesi rimasta nella competizione: il Sestri Levante.

Purtroppo anche i rossoblù devono rassegnarsi a uscire dal trofeo che li ha visti protagonisti negli ultimi anni.

A Sanremo la partita si mette subito in salita per la squadra di Salvalaggio che va sotto dopo appena tre minuti. Scalzi batte un calcio d’angolo, la palla rimane in area di rigore, con la difesa dei corsari che non riesce a liberare e De Biasi che ne approfitta insaccando alle spalle di Gioia.

Entrambe le squadre schierano alcune “seconde scelte” ovvero quei giocatori che hanno giocato un po’ meno fino ad ora in questo inizio di stagione. La Sanremese comunque conferma di essere in forma e di volerla vincere da subito questa partita. Al 14° Scalzi batte una buona punizione che passa non di molto sulla traversa rossoblù. Mancano di precisione di biancocelesti, ma tengono meglio il campo, mentre il Sestri Levante fatica a riordinare le idee.

Nel finale di tempo Odigwe sgroppa sulla fascia e mette al centro per Castellani che si esibisce in una bella semi rovesciata, ancora una volta, però difetta la mira. In pieno recupero è ancora Sanremese con Vitiello che calcia in area, ma Gioia in uscita è perfetto. Sul corner che ne segue è ancora ottima la risposta del numero uno sestrese sul colpo di testa di Fiuzzi.

Si va alla ripresa, con il Sestri Levante che non fa moltissimo per raddrizzare la partita. Ci prova bomber Oneto, partito dalla panchina che di testa fa rabbrividire i tifosi locali, con una conclusione che passa di un soffio a lato. Al 17° ancora lui calcia, ma non è preciso. Non accade nulla di davvero rilevante con il Sestri Levante troppo spento e rassegnato, probabilmente più concentrato sul campionato che si profila lungo ed ostico.