Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Roma-Sampdoria partita sospesa e poi vinta (3-2) dai capitolini al 93° su rigore molto dubbio risultati

La sospensione e l'arbitro danneggiano la Sampdoria, splendida nel primo tempo

Roma. Che film vedremo? Dopo due cortometraggi di successo girati dal regista Giampaolo, ad Empoli ed a Marassi (con gli orobici atalantini), i supporter blucerchiati che tipo di pellicola devono aspettarsi all’Olimpico? Una pellicola da “Dolce vita”, che consenta a fine gara un tuffo nella Fontana di Trevi, oppure un ritorno in treno da “Riso amaro”?

Intanto registriamo gli attori protagonisti:

Roma (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Manolas, Juan Jesus, Bruno Peres; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Salah, Perotti, El Shaarawy.

A disposizione: Alisson, Lobont, Fazio, Emerson Palmieri, Marchizza, Seck, Paredes, Gerson, Iturbe, Dzeko, Totti.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Sala, Silvestre, Regini, Pavlovic; Barreto, Torreira, Linetty; Alvarez; Muriel, Quagliarella.

A disposizione: Puggioni, Krapikas, Skriniar, Pereira, Dodò, Eramo, Palombo, Cigarini, Fernandes, Praet, Schick, Budimir.

Arbitro: Giacomelli,

Assistenti: Barbirati – Vivenzi.

Quarto uomo: La Rocca, Addizionali: Rocchi e Pairetto.

Si parte, con i capitani Florenzi e Regini (in un inedito azzurro chiaro a bande blucerchiate verticali) a giocarsi il campo, con la Roma che va alla prima battuta di palla.

Al 1° Silvestre blocca da signore dell’area di rigore un’incursione di El Shaarawy.

Al 5° esterno della rete di Muriel e un tiro da lontano di Quagliarella ad impegnare Szczesny.

Al 7° Perotti scodella un pallone d’oro per la testa di Salah, che sbuca alle spalle di un addormentato Pavlovic, 1-0 e palla al centro… la Samp gioca bene e la Roma segna.

Al 15° Pavlovic cerca il riscatto da quasi 40mt, ma il bel tiro è troppo centrale.

Al 17° il fenomeno colombiano Muriel, su lancio magistrale di Regini, segna un goal “impossibile” con un gesto tecnico da campione (1-1).

Al 19° ancora uno scatenato Muriel costringe ad una grande parata Szczesny…

Al 32° ottimo Viviano sui piedi di Salah, con il cuoio che rimbalza sul fondo.

Al 33° grande palla di Alvarez per Quagliarella in leggero ritardo… brivido nelle schiene giallorosse.

Al 35° inizia il riscaldamento Totti, nel buio dell’Olimpico… la Samp occupa il campo come meglio non si potrebbe.

Al 39° bella azione della Roma , chiusa in angolo da Sala.

Al 40° leggerezza di Perotti… Alvarez va via e mette al centro per Torreira, il cui tiro è salvato in angolo da Naingolan.

Al 41° esce a vuoto Szczesny, sul susseguente corner e Quagliarella la mette dentro (2-1), mentre dal cielo scende il diluvio.

Al 43° colpo di tacco di Quagliarella e la Roma rischia la debacle, ma il suo portiere compie il miracolo… grande Samp.

Al 46° Viviano superlativo para un tiro a botta sicura di Naingolan… ma l’assistente ha la bandierina alzata.

Poi Giove Pluvio scende in campo in difesa della Roma… e il diluvio si riversa sull’Olimpico, al punto che arbitro e giocatori non rientrano in campo dopo l’intervallo… partita sospesa.

Colpo di scena all’Olimpico, dopo 80 minuti di intervallo l’arbitro Giacomelli fa riprendere la partita, con Spalletti che manda in campo Totti e Dzeko per El Shaarawy e Perotti, mentre Giampaolo mette dentro Dodò per Pavlovic.

Parte fortissimo la Roma, con il pubblico gasato dalla presenza di Totti.

Subito al 47° Viviano salva su Strootman, c’è un’altra Roma in campo.

Al 58° Viviano fa il miracolo e la mette in angolo su tiro a colpo sicuro di Dzeko.

Al 60° Totti dà una palla d’oro a Dzeko, che questa volta la controlla bene e infila Viviano (2-2).

Al 61° giallo a Sala per fallo su Peres, mentre Budimir sostituisce Muriel, che evidentemente non ha smaltito l’infortunio del primo tempo.

Al 65° spizzata di Dodò, che costringe Salah a metter fori a porta vuota.

Al 66° altra super parata di Viviano che d’istinto salva con i piedi su Dzeko

Al 67° ancora Viviano salva su Salah, che grande portiere.

Al 70° giallo a De Rossi.

Al 72° Dzeko sparacchia alto un assist di Totti.

Al 73° cosa fa Viviano ?!? E’ un marziano! Superparata su Salah.

Al 77° ammonito Juan Jesus, per fallo su Budimir.

Al 79° show di Alvarez, ma il tiro è debole… peccato

All’80° Skriniar per Dodò, troppo “tenero” su Salah.

All’82° Linetty prova l’inserimento, ma Florenzi salva in corner.

All’83° Iturbe per NaingolanSpalletti le prova tutte.

Al 91° conclusione alta di Iturbe, che cerca il jolly.

Al 93° l’arbitro concede rigore a Totti e vittoria alla Roma… no comment