Fino a domenica

Salone Nautico, come cambia la viabilità nel centro di Genova

Tutte le modifiche alla circolazione e i servizi speciali Amt

Genova. Agg. h. 9. Sono iniziate le modifiche al traffico in occasione del Salone Nautico: alle ore 8,50 chiusura di Corso Italia, altezza via Piave con direzione Levante.

Nuove modifiche al traffico per il centro di Genova: da domani, infatti, si aprono i varchi della Fiera per la la 56ª edizione del Salone Nautico, in programma fino a domenica 25 settembre.

“Abbiamo organizzato un insieme di servizi per accogliere i visitatori del Nautico che nei prossimi giorni raggiungeranno la Fiera. Volumi diversi di traffico impegneranno la zona fieristica interessata anche dal grande cantiere del Bisagno; l’obiettivo è di mantenere un equilibrio tra la viabilità straordinaria e le normali esigenze della città – spiega l’assessore alla Mobilità Anna Maria Dagnino – Abbiamo confermato formule già collaudate negli anni scorsi che hanno riscosso gradimento, come la formula park più bus e le disposizioni per la sosta di auto, moto e caravan. Anche quest’anno le persone con ridotta capacità motoria avranno un parcheggio dedicato all’ingresso della Fiera. Saranno in servizio le linee speciali di Amt per collegare le stazioni ferroviarie di Principe e Brignole con la Fiera e corso Italia”.

Nel dettaglio:

è istituita un’area di sosta riservata ai veicoli in uso a persone con ridotta capacità motoria, munite di apposito contrassegno, nell’area antistante i cancelli d’accesso alla Fiera.
Sarà consentita la sosta agli autocaravan nelle aree in concessione a Genova Parcheggi, nelle zone A e B ad eccezione di salita Vignola, via Beccari, piazza Paolo da Novi, via Mascherpa, via Rimassa, piazza Rossetti, via Marcello Staglieno e in Mura delle Cappuccine.
Verrà istituito il divieto di circolazione in via dei Pescatori, nel tratto compreso tra il pilone di sostegno della strada A. Moro n° 196 e il cancello di accesso all’area portuale, ad eccezione dei veicoli dei residenti, dei taxi e degli autorizzati dalla Polizia Municipale. Inoltre, nel tratto compreso tra il pilone sopraelevata n° 196 e piazzale Kennedy, verrà istituito il divieto di circolazione pedonale.
Negli stacchi centrali di corso Marconi nel tratto fra piazza Rossetti e via Rimassa, verrà riservata la sosta a motocicli e ciclomotori.
I taxi hanno la sosta riservata nell’area posta al centro di piazzale Kennedy, a mare dell’area dedicata ai mezzi di trasporto pubblico locale.
La carreggiata a mare di corso Italia, nel tratto compreso tra via Piave e via Bovio verrà destinata alla sosta delle autovetture, inibendo contestualmente, dal 20 settembre al 25 settembe, la circolazione veicolare dalle 8.30 alle 19.30.
Sarà istituito il divieto di fermata nella fascia oraria compresa tra le 9.30 e le 18, sul lato ponente del tratto di via Canevari compreso tra corso Montegrappa e l’imbocco del sottopasso ferroviario.
Dal 20 al 25 settembre negli stalli di sosta in concessione a Genova Parcheggi nelle zone A, B, D, E, F, L ed M (limitatamente all’area compresa tra corso Italia inclusa, via Cavallotti inclusa, via Albaro esclusa, via Ricci esclusa, via Boselli esclusa, via Pisa esclusa e via Caprera esclusa) l’attuale regolamentazione Blu Area verrà estesa anche ai giorni festivi; tale regolamentazione verrà estesa a tutte le isole azzurre presenti in Blu Area nelle zona sopra menzionate.
Dal 20 al 25 settembre i mezzi di trasporto collettivo identificabili con l’immagine del Salone Nautico sulle fiancate e sul retro sono autorizzati a transitare sulle corsie riservate al trasporto pubblico locale.
Sul lato mare di corso Marconi, verrà temporaneamente spostata a levante dell’incrocio con via Casaregis la fermata riservata ai mezzi di trasporto pubblico Amt; la fermata Amt in viale Brigate Partigiane altezza ACI sarà soppressa.
Sul lato monte di corso Marconi, nel tratto compreso tra la fermata degli autobus di linea e il varco di accesso a levante di piazza Rossetti, verrà istituito il divieto di fermata ad eccezione dei bus turistici, a cui sarà consentito un breve accosto per favorire la salita e la discesa dei passeggeri.
La polizia municipale potrà adottare ulteriori misure di regolazione stradale ritenute necessarie per la sicurezza della circolazione pedonale e veicolare compresa la diversa regolamentazione della corsia d’immissione nella rotatoria 9 novembre 1989 di piazzale Kennedy.

Per agevolare l’afflusso dei visitatori alla manifestazione, Amt ha previsto l’istituzione di tre linee bus dedicate:

linea 10 barrata da Stazione Brignole a piazzale Kennedy in servizio tutti i giorni del Salone dalle 9.00 alle 19.00;
linea KA servizio bus da Stazione Principe a piazzale Kennedy in servizio sabato 24 e domenica 25 settembre dalle 9.00 alle 19.00;
linea 31/ da via De Gaspari a piazzale Kennedy in servizio tutti i giorni del Salone dalle 9.00 alle 19.00. La linea effettuerà il seguente percorso:
direzione via De Gaspari (Boccadasse): i bus, in partenza dal capolinea di piazzale Kennedy, transiteranno per corso Marconi, corso Italia, via Piave, via Rosselli, via Gobetti, via Righetti fino al capolinea di via De Gaspari.
direzione piazzale Kennedy: i bus, in partenza dal capolinea di via De Gaspari, transiteranno per corso Italia ed effettueranno capolinea in piazzale Kennedy.

La Fiera si potrà ovviamente raggiungere anche con le normali linee bus 31 (stazione Brignole – corso Marconi – Quarto), 20 (capolinea di via Rimassa + breve tratto a piedi) oppure con la metropolitana (fermata stazione Brignole e interscambio con le linee bus dirette a piazzale Kennedy).

Saranno inoltre attive due aree di parcheggio di interscambio:

Molo Archetti a Genova Pegli (attivo collegamento via mare, compatibilmente con le condizioni meteo);
piazzale Marassi (in prossimità dell’uscita autostradale Genova est, seguendo le indicazioni per lo stadio “Luigi Ferraris”).
Le tariffe applicate per autovetture nelle aree di interscambio sono:
per i titolari di abbonamenti annuali AMT sosta gratuita consentita dall’ora di ingresso alle ore 24 del giorno stesso;
per tutti gli altri utenti, titolo integrato sosta/trasporto pubblico alla tariffa di 6 euro comprendente:
biglietto valido, per una persona, per tutte le modalità di trasporto pubblico (escluso Volabus) sulla rete AMT dal momento di emissione alle ore 24 del giorno stesso;
sosta nell’area di interscambio dall’ora di ingresso alle ore 24 del giorno stesso;
per la permanenza nell’area oltre le ore 24 vengono applicate le tariffe orarie in vigore.

leggi anche
  • Domani
    Salone Nautico, iniziato il countdown. Doria: “Genova, cornice perfetta”
  • Di nuovo in piazza
    Ericsson conferma la protesta davanti al Nautico: “Umiliati da Governo”
  • Primi dati
    Salone Nautico, inizio sprint: gli ingressi aumentano del 6,2% rispetto al 2015
  • Boom di visite
    Il Salone Nautico fa il pieno: soddisfatti gli operatori, confermata l’edizione 2017