Vela

Rolex MBA’s Conference & Regatta, sfida tra le 19 top business school

Presenti otto velisti di fama

Portofino Rolex Trophy

Santa Margherita Ligure. Diciannove business school, le migliori al mondo, per un totale di 370 studenti e alunni mba, divisi in 44 team, impegnati per tre giorni in una sfida impegnativa ed emozionante.

In palio il trofeo della Rolex MBA’s Conference & Regatta, organizzata nelle acque di Santa Margherita Ligure dal Sailing club di SDA Bocconi e dallo Yacht Club Italiano con la partnership di Rolex. Ha preso il via oggi, giovedì 29 settembre, e terminerà domenica 2 ottobre.

A bordo di barche monotipo con otto persone di equipaggio ci saranno i giovani manager e abili skipper, a difendere i colori della loro scuola. Saranno dieci i team in rappresentanza delle business school del Vecchio Continente (oltre a SDA Bocconi scenderanno in acqua anche Iese e Ie dalla Spagna, le francesi Insead ed Hec, la London Business School e la Manchester Business School dalla Gran Bretagna, l’Imd dalla Svizzera, la Goethe Business School dalla Germania e l’olandese Rotterdam School of Management), sette i team in arrivo dagli Stati Uniti (Harvard Business School; Wharton; Columbia Business School; University of Chicago Booth; MIT-Sloan; Dartmouth College-Tuck; Kellogg School of Management), uno dal Canada (Sauder Business School) e uno di Hong Kong (HKUST Business School).

Novità di quest’anno, otto team avranno a loro disposizione a bordo altrettanti velisti di fama: sette atleti che hanno partecipato alle recenti Olimpiadi di Rio (Giulia Conti e Francesca Clapcich, quinte nella classe 49er FX; Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, quinti nella classe Nacra 17; Giorgio Poggi, diciottesimo nella Classe Finn; Francesco Marrai, dodicesimo nella Classe Laser Standard; Flavia Tartaglini sesta nella tavola RS:X) e il timoniere di Azzurra nell’America’s Cup del 1983 Mauro Pelaschier.