Attimi di paura

Rischia di perdere il bambino in mezzo alla strada: “scortata” al Galliera, salvati in extremis

Genova. Una pattuglia della Polizia Municipale stava passando ieri sera in via Cantore verso ponente quando, all’altezza di via Dino Col, ha notato una macchina ferma in mezzo alla strada con le luci intermittenti di emergenza accese.

La pattuglia ha accostato e un giovane è corso subito verso gli agenti perché in macchina c’è sua moglie, incinta di nove mesi, che stava perdendo molto sangue. L’ambulanza stava per arrivare, ma gli avevano consigliato di avviarsi autonomamente verso il Galliera per velocizzare al massimo l’intervento di soccorso. Fortuna ha voluto che proprio in quel momento avesse notato l’auto della Polizia Municipale che accostava alla sua.

Gli agenti hanno tranquillizzato il giovane e, con lampeggianti e sirena hanno fatto strada all’auto, che è così arrivata all’ospedale in quattro minuti, dove i soccorsi erano pronti ad accogliere la donna.

Concluso l’intervento la pattuglia ha ripreso il proprio giro di routine, finchè verso le due del mattino, dalla centrale un operatore ha contattato via radio gli agenti per riferire loro che il quasi neo papà ha telefonato per ringraziare. La corsa all’ospedale Galliera ha permesso di salvare la vita al bimbo e alla madre (non è ancora nato come erroneamente scritto) così come confermato dal personale medico. I dottori hanno quindi trattenuto la donna per ulteriori accertamenti in ospedale, assicurando comunque che lei e il piccolo sono fuori pericolo.